domenica 2 febbraio 2014

Recensione: Ti aspettavo di J.Lynn


INTRODUZIONE
Scrittrice: J. Lynn (Jennifer L. Armentout)
Serie: (Wait for you#1)
Titolo:  Ti aspettavo
Genere: New Adult 
Numero Pagine: 396
Costo: 16,40€
Casa Editrice: Nord
Traduzione: Ilaria Katerinov
Prima Edizione: 16 Gennaio 2014
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA

Volevo solo dimenticare il passato
Volevo solo cominciare una nuova vita
Volevo solo proteggere il mio cuore
Ma poi sei arrivato tu…

L’università è la sua via di fuga. Per troppi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l’esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, e adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e – magari – riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l’attenzione dell’unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro… 
Cameron Hamilton è il sogno proibito delle studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo scompare e lei sente risvegliarsi quella parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. 
Però, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d’aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo «sbaglio» che la trascinerà a fondo?

-Cam raccolse gli appunti sparsi per terra e percorse i pochi metri che ci separavano dalla porta dell'aula 205. Posò la mano sulla maniglia e si voltò a guardarmi, in attesa. Ero bloccata. E non solo perché mi ero appena scontrata con il ragazzo più sexy del campus. Non potevo entrare lì dentro. Feci un passo indietro, per allontanarmi dall'aula e da Cam. Il suo bel viso assunse un'espressione incuriosita. "Stai andando dalla parte sbagliata." Erano anni che sbagliavo strada."Non posso." Scesi di corsa le scale e uscii dall'edificio. Avevo fatto più di millecinquecento chilometri per ricominciare da zero, e in pochi minuti avevo già rovinato tutto.-


La storia...

Avery Morgansten è una ragazza diciannovenne che si porta alle spalle un passato traumatizzante e doloroso. Infatti la ragazza ha quattordici anni, durante una festa di Halloween, è stata vittima di una terribile esperienza,e, concluso finalmente il liceo, può scappare via dal Texas per andare all'università nel West Virginia, dove spera di ricominciare da capo.

Finalmente può fuggire dal suo passato, mettere a tacere tutti i pettegolezzi, non sentirsi più mille sguardi addosso e mille insulti, allontanarsi da quelli che considerava amici, e dai suoi genitori, che, pur essendo tali, non gli avevano dato l'appoggio di cui aveva avuto bisogno... per loro era e continuava ad essere  una delusione.

Arrivata all'università, Avery sa esattamente come comportarsi nel nuovo ambiente: non attirare l'attenzione, avere un buon profitto e se ci riesce, fare qualche nuova amicizia e nascondere bene quella cicatrice sul polso sinistro. Quello che non ha programmato è di scontrarsi con il ragazzo più sexy del campus: Cameron Hamilton.

Alto,muscoloso,capelli neri arruffati e penetranti occhi azzuri, Cameron è il classico ragazzo a cui bisogna stare alla larga e Avery questo lo sa. Insomma dopo quello che le era accaduto con Blaise... Tuttavia il destino non gli rende il gioco facile. Cameron non frequenta solamente il corso di astronomia con lei, ma è anche il suo compagno di studio, e come se non bastasse il suo appartamento è di fronte a quello di Avery.


"Il fatto che fosse un playboy non significava nulla per me, se non che dovevo tenermi alla larga da lui".

La ragazza riesce nel suo intento, e fa amicizia con Brittany e Jacob, quest'ultimo omosessuale e stravede per Cam. Nonostante i due cerchino di convincerla a uscire con Cam, che sembra interessato, lei non ne vuole sapere e continua a rifiutare i suoi assillanti inviti. Avery però non può negare a se stessa che, stare con Cam, ha del miracoloso. Con lui tende a comportarsi normalmente, come faceva un tempo. Le fa dimenticare tutto tranne il momento presente. Perché Cam, oltre ad essere la perfezione, è anche un amico fantastico: dolce, simpatico, gentile. Un ragazzo che ottiene sempre ciò che vuole, infatti alla fine Avery, dopo che lui le si è dimostrato premuroso ancora una volta, accetta il suo invito.


"Era il ragazzo che non restava mai single troppo a lungo e quello di cui t'innamoravi perdutamente"

Per quanto ci si sia impegnata però, purtroppo, il suo passato non vuole lasciarla stare, e cominciano ad arrivargli strani messaggi e chiamate, in più David, suo cugino, la cerca con insistenza per parlargli.
Avery, impaurita e angosciata, decide di ignorare tutto e concentrarsi sul presente e su Cam.

Ma questa decisione traballerà quando i ragazzi stringeranno di più il loro rapporto al punto da far rivelare a Cam "i suoi mostri nell'armadio", volendo che tra loro due non ci fossero più segreti. Avery,però non ce la fa, ha troppa paura delle conseguenze, di come l'avrebbe guardata  lui dopo e continua a tacere.

A rovinare tutto ci pensa un messaggio sul suo cellulare, e guarda caso lo legge Cam, che deluso se ne va. 
A questo punto Avery, disperata e sorpresa, dopo aver risposto finalmente al numero sconosciuto, decide di prendere in mano la situazione, risolvere le cose e chiudere finalmente col passato.


I miei pensieri...

Buongiorno lettori:) oggi voglio parlarvi del primo libro della serie "Wait for You" intitolato ti aspettavo di J.Lynn (Jennifer L.Armentrout- Shadows,Obsidian,Onyx), pubblicato dalla casa editrice Nord. 
Divertente, romantico, appassionante, realistico, "Ti aspettavo" è un capolavoro irresistibile. Oltre a contenere una bellissima storia d'amore e veri rapporti d'amicizia, nel libro, vengono affrontate anche tematiche molo forti come la violenza sulle donne e i rapporti difficili con la famiglia. Cos'è successo alla povera Avery, la scrittrice ce lo fa immaginare quasi subito in maniera discreta non rovinando il mistero. La scrittura è semplice e chiara, animata dai continui duelli verbali dei protagonisti =D.

Avery è una ragazza diciannovenne, timida, dolce, gentile intelligente e impacciata. Anche se alcune volte avrei voluto prenderla a sberle per come trattava Cam, è adorabile e per questo non si può odiare.
Cam, dal canto suo, si può solo che amare. Il ragazzo conquista decisamente il cuore delle lettrici, con la sua spavalderia, fiducia in se stesso, presunzione, premura.. e quell'adorabile fossetta sulla guancia sinistra *-*


"Era più che un bel ragazzo: Cam era affascinante, gentile, dolce e divertente. Era il genere di ragazzo che volevi portarti a casa per vantarti con gli amici".


I dialoghi tra i due sono molto coinvolgenti, da farti impazzire**


"Continua a chiamarmi tesoro e presto zoppicherai"

Parlando di altri personaggi, Jacob assolutamente rappresenta il 50 % di comicità dell'intero libro. Mi è piaciuto molto il suo rapporto con Avery, spingendola nella rete di Cam, combattendo contro la sua cocciutaggine. Soprattutto mi è piaciuto il suo modo di parlare sul ragazzo, considerandolo quasi una creatura divina xD. Anche Brittany fa la sua parte. La vorremmo sicuramente tutti come amica.
Continuando con i personaggi troviamo Ollie, il compagno di stanza di Cam, o per meglio dire  Señor Coglione ahah=D e la simpatica tartaruga Raffaello^^ (che poi troverà un amichetto: Michelangelo). 
I genitori di Avery gli ho odiati a morte, specialmente la madre. Non oso immaginare cosa farei io se avessi una madre del genere.
E poi abbiamo Jase, altro amico di Cam, che non viene molto approfondito.
Nel finale possiamo capire che ci sarà un secondo libro, da un messaggio che arriva sul cellulare di Avery.
Consiglio a tutti questa fantastica lettura, molto scorrevole, per nulla banale e di grande effetto.


Cam: " Allora Avery..."
Avery:" Allora Cam..."
Cam:" Cosa fai martedì sera?"
Avery:" Non lo so, perchè?"
Cam:" Che ne dici di uscire con me?"
Avery:" Cam" sospirai
Cam:" Questo non è un no"
Avery:"NO!"
Cam:" Bhe, questo si che è un no"
Avery:" Si lo è, grazie per le uova"
Cam:" Mercoledì sera allora?"
Avery:"Ci vediamo Cam" chiusi la porta.


Lo tirai verso di me e gli posai un bacio leggero sulle labbra "Grazie".
Sorrise"Per cosa?"
"Per avermi aspettato".

In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5

2 commenti:

  1. L'ho iniziato ieri sera e per me Cam per ora è un po' troppo perfetto, però si legge bene... staremo a vedere ^^

    RispondiElimina
  2. Silvia non ti deluderà, ancora una volta questa brillante scrittrice mi ha conquistata=D

    RispondiElimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤