domenica 2 marzo 2014

Recensione: Con te sarà diverso di Jessica Sorensen

INTRODUZIONE
Scrittrice: Jessica Sorensen
Serie: (The Coincidence#1)
Titolo: Con te sarà diverso
Genere: New Adult 
Numero Pagine: 309
Costo: 9,90€
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Traduzione: Daniela Di Falco
Prima Edizione: Gennaio 2014
Giudizio Personale: 4 dolcetti su 5

TRAMA
La trilogia delle coincidenze
2 milioni di lettori

Callie è un’adolescente che non ha mai avuto fiducia nel destino. Dal giorno in cui ha perso per sempre la sua innocenza, ha preferito rendersi invisibile e chiudersi in se stessa, per sfuggire a un doloroso passato e non permettere a nessuno di farle di nuovo del male.
Kayden, invece, si è rassegnato alla sua sorte: soffrire in silenzio è l’unico modo che conosce per sopravvivere alla violenza di suo padre e ai colpevoli silenzi di sua madre. Ma proprio quando si è ormai arreso al dolore e all’abbandono, un angelo di nome Callie accorre a salvarlo. Forse non è solo una coincidenza, forse è proprio il destino, quello stesso destino da cui entrambi si sentono schiacciati, a farli incontrare e a offrire loro un’opportunità di riscatto, qualunque sia il prezzo.

Dopo The Secret Trilogy arriva finalmente in Italia la nuova serie che ha già fatto palpitare i cuori di milioni di lettori nel mondo! 
Dall’autrice bestseller di Non lasciarmi andare e Tienimi con te

A volte capita di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. 
E a volte capita di fare incontri che ti cambiano per sempre.


«The Secret Trilogy è stato il caso editoriale americano dell’anno. Il primo volume è già in classifica e si avvia a diventare il nuovo Cinquanta sfumature.»
Vanity Fair

«Il segreto del successo è la passione, unita a un segreto doloroso che ha allontanato Ella e Micha, migliori amici trasformati in qualcosa di più.»
Panorama.it

La storia...

Dal suo dodicesimo compleanno, quando gli è stata macchiata l'innocenza da un grave episodio di violenza, la vita di Callie è precipitata. Decisa a isolarsi dal mondo, a scomparire e ad essere invisibile, ha perso la fiducia in chiunque, a tal punto da non farsi toccare da nessuno, per paura che qualcuno possa ferirla ancora. Il periodo del liceo è stato terribile per lei: sopportare tutti gli sguardi e le risate, sentirsi chiamare "anoressica adoratrice di Satana", tutte le prese in giro. Anche la vita a casa non è stata facile: dopo un taglio di capelli improvviso e con indosso vestiti di due taglie più grandi, la madre e il fratello cominciano davvero a preoccuparsi. Ma cosa poteva dirgli lei? Sua madre era una persona che non sopportava le brutte notizie, e non voleva affliggerla con un dispiacere simile. Ora ciò che vuole fare è scappare e il college è la sua salvezza. 


"Sono pronta a vivere da sola, lontano dagli incubi che infestano la mia stanza, la mia vita, il mio mondo."

Kayden è un ragazzo fantastico, sicuro di se e adorato da tutte le ragazze. Almeno questo è ciò che si vede all'apparenza, ma in realtà, il giovane si porta alle spalle una storia ricca di sofferenze. Infatti, Kayden, è soggetto alla violenza del padre da quando era piccolo e i suoi fratelli più grandi l'hanno abbandonato a sopportare tutto ciò da solo. Ma a Kayder ormai non importa più. Dopo anni di pestaggio, e all'indifferenza delle persone e della madre davanti a tutte quelle cicatrici, si è arreso al suo destino. Alcune volte ha pensato di parlarne con qualcuno, ma non è mai riuscito a vincere la paura e l'imbarazzo. Nei rapporti con gli altri, ha una regola ben precisa: mai trascinare qualcuno nella sua merda. E' deciso a non coinvolgersi emotivamente, a non provare niente per nessuno, solo a divertirsi ed a svagarsi per uscire dalla sua vita incasinata ogni tanto. Oltretutto che bisogno aveva di subire un altro abbandono? Di infliggersi altro dolore?


"Questo è l'unico modo che conosco per vivere la vita"

Durante un festa, per celebrare il diploma e la borsa di studio di Kayden Owens, Callie è impegnata a cercare Jackson, suo fratello. Nonostante il suo disprezzo per le feste, si avvia all'ingresso. Inaspettatamente sente delle voci vicino alla dépendance e vede con orrore il signor Owens pestare a sangue Kayden. Cosa strana, perché Kayden è sempre stato molto sicuro di se e non è mai stato preso di mira dai bulli.
Nonostante sia spaventata a morte Callie si sente in dovere di fare qualcosa e interviene salvando il ragazzo. Il signor Owens si giustifica dicendo che è stato un'incidente. Salvare le apparenze, questo è l'importante per lui. Dopo essersene andato, Callie presta soccorso a Kayden, il quale rimane sorpreso dal suo atteggiamento, perché solitamente la gente finge di non vedere, e dal suo cuore che comincia a martellargli nel petto. Dicendogli di non farne parola con nessuno e che il padre ha fatto quel che ha fatto perché aveva bevuto, la ringrazia per avergli portato l'occorrente per le cure. Ma lei non sapendo se credergli, lo saluta e se ne va.
4 mesi dopo.
Ormai al college, a Callie sembra quasi riappropriarsi della sua vita, anche se qualche volta i ricordi tornano a farle visita, grazie anche all'aiuto di Seth, con il quale condivide un passato doloroso. Seth, è la prima persona con cui si sente a suo agio e che capisce cosa vuol dire essere feriti dentro e fuori. I due hanno una lista di cosa da fare e anche se queste li spaventano a morte o li disgustano, devono farlo. Lo fanno da quando si sono confidati i loro segreti più intimi. Oltre alla lista, un oggetto a lei caro è il suo diario su cui si sfoga liberamente senza temere i giudizi altrui.

Arrivati al college anche Kayden e il suo amico Luke, con il quale ha in comune una vita incasinata, cominciano a orientarsi nel campus. Durante uno scambio di lanci, Kayden finisce addosso a Callie, la quale impaurita lo respinge subito. Kayden, sembra non riconoscerla a primo impatto, e questo provoca una certa delusione in Callie. Una volta che il ricordo di lei gli riaffiora la mente, Kayden vuole cercarla per ringraziarla di avergli salvato la vita quella sera. Il ragazzo nota negli occhi e negli atteggiamenti di Callie tanta tristezza e spavento, che gli fanno venire voglia di confortarla. Cosa strana, dato che non è solito provare queste sensazioni. In più, le brevi conversazioni con Callie sono molto più profonde di ogni altra conversazione che lui abbia mai avuto e sembra sapere un sacco di cose. Per questo è deciso a evitarla, prima che scopra la verità su di lui, specialmente sapendo che lei è l'ultima persona che ha bisogno di caricarsi un tale peso sulle spalle.


"Mi rendo conto che forse sono io che la sto evitando perché suscita in me emozioni che non avevo mai provato prima d'ora; i sogni indecenti, l'atteggiamento protettivo, il modo in cui il mio stupido cuore batte come se avesse iniziato a vivere soltanto adesso".

 Ma per quanto ci abbia provato non ci riesce proprio. Più tempo le sta lontano più pensa a lei. Non ha mai desiderato con tanta intensità una ragazza ed è terrorizzato non sapendo come gestire tutto ciò.


"Per la prima volta nella mia vita non nascondo a me stesso i sentimenti che provo. Li provo davvero, e sono tutti per Callie. Cosa devo fare, non ne ho la più pallida idea"

Presa una decisione gli racconta la verità, Kayden si sente teso e nervoso ma, negli occhi di Callie non vede alcun giudizio, anzi lo sprona a reagire per uscire da questo incubo in cui ha vissuto per anni. Nessuno prima d'ora si era mai preoccupato per lui.


"Nella mia vita ho conosciuto solo persone che mi hanno abbandonato, fregandosene delle urla e delle botte, dicendomi di tener duro. Ma poi arriva Callie e mi dice che posso cambiare la situazione - che merito qualcosa di meglio. Una semplice verità, eppure le sue parole significano tanto per me."

 La ragazza, commossa del fatto che lui si sia confidato con lei, per la prima volta vuole fidarsi di qualcuno, vuole aprire il suo cuore e intraprendere nuove sensazioni. Per quanto lo voglia però non ci riesce. Solo una sera, presa dalle emozioni, gli confessa l'inconfessabile scatenando tanta rabbia in Kayden che pensa solo a vendicarla. Durante il piano messo in atto ecco che succede l'imprevedibile.
Quel destino che prima era odiato da entrambi, gli ha fatti incontrare e gli ha offerto una possibilità per essere felici. Ma il prezzo non tarda ad arrivare.

I miei pensieri...

"Con te sarà diverso" è il nuovo New Adult che lancia il via a questa trilogia delle coincidenze di Jessica Sorensen. Il libro, che non ci risparmia le lacrimuccie, è intenso ed emozionante e ci porta a riflettere su dei temi molto forti della vita, come la violenza sessuale, fisica e psicologica. Ha come protagonisti due giovani che nascondono dentro di loro atroci sofferenze. Callie, subita la violenza, si sente sporca, usata e si chiude in se stessa isolandosi dal mondo. Kayden, dal canto suo, si è rassegnato al suo destino. Si sente morto dentro e ciò che desidera è solo amare ed essere amato ma questo gli sembra impossibile in quanto si senta minacciato sempre dalla presenza del padre. Ma quando i loro destini si incontrano, i due si rendono conto che hanno bisogno l'uno dell'altra per cominciare davvero a vivere e ad essere per una volta veramente felici.


"Sei tu Callie. Sei tu l'unica persona che mi ha fatto sentire così felice. La sera che mi hai salvato, qualcosa dentro di me è cambiato.... hai riacceso in me la voglia di vivere."
Durante lo svolgersi della trama notiamo come cresce l'amicizia tra i due, e di come quel sentimento si trasforma presto in amore ma anche ai loro litigi e ad una loro crescita. Infatti Callie, inizialmente spaventata da tutti ci sorprenderà mostrandoci un suo lato intraprendente, un coraggio, che pensava di non avere, nell'affrontare tutte le nuove sensazioni fino allora mai sperimentate. Kayden, invece, uscirà dal suo stato di apatia e saprà finalmente rispondere a tono al padre e a reagire alla sua violenza. Tutto ciò è reso possibile grazie all'unione dei due. Al senso di completezza che provano stando uno accanto all'altra.
La scrittrice ci regala un romanzo travolgente, profondo e drammatico che colpisce i nostri cuori. Nonostante la grandezza dei temi proposti, il libro non risulta oppressivo. La storia si apre con un prologo dove Callie assiste al pestaggio di Kayden e dove successivamente lo salva. Passati quattro mesi il racconto poi riprende con le avventure al college.
La storia è esposta da entrambi i punti di vista permettendo di immergerci contemporaneamente sia nella mente di Kyden, sia in quella di Callie e sapere con precisione cosa pensano e provano.
La protagonista mi ha commosso per la sua dolcezza e fragilità e l'uso del diario me l'ha fatta amare**. Anche io ne uso uno per sfogarmi, fa bene proprio all'anima. E poi c'è Seth, nei panni dell'amico ideale, e che dire... bhè Seth lo è davvero. Nonostante abbia subito anche lui delle violenze, questo personaggio è da ammirare per la sua capacità di confortarla, per la sua forza e per quel suo atteggiamento protettivo nei confronti dell'amica. E della fantastica lista ne vogliamo parlare? una trovata fantastica e originale. Mi ha fatto venire voglia di farla xD.
 Kayden, invece, è la tenerezza in persona, lo volevo abbracciare per offrirgli un po' di quell'amore di cui ha tanto bisogno :').
La narrazione è vivace, alternando momenti di grande tensione, con momenti più scherzosi e passionali, che trovano la loro massima espressione in uno stile fluido e chiaro che ti portano a divorare questo libro.
Purtroppo mi è calato quando sono arrivata al tragico finale  del tutto inaspettato e che mi ha fatto piangere come una fontana :'). Dentro di me pensavo che non era possibile, che c'erano altre pagine, ma poi ho girato e ho trovato l'indice, e questa è stata la mia faccia --> o.O. ahahxD. Avrei preferito un altro tipo di finale, più leggero da poter dire a fine libro:" Sono davvero soddisfatta di questa lettura, in cui convivono tutti gli elementi di una perfetta storia d'amore".



In conclusione gli affido 4 dolcetti su 5

7 commenti:

  1. Ottima recensione davvero...e credo che il libro meriti tanto...buona domenica e a presto ^_^

    RispondiElimina
  2. Milemua Make-up grazie tante :D!!,.. e si devo dire che il libro merita^^
    Buona Domenica anche a te!!
    A presto xxx :)

    RispondiElimina
  3. Bella la tua recensione Nicky :) io sono ancora un po' indecisa...ho letto molti pareri contrastanti...ma forse lo leggo!

    RispondiElimina
  4. Iris Stella grazie mille =D!!
    Il libro nonostante tutto è stato bello ed emozionante.. te lo consiglio^^
    Un bacio :) xxx

    RispondiElimina
  5. ciao, che bello il tuo blog! Mi farebbe piacere se passassi da mio: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  6. Mi è piaciuto molto di più della trilogia Secret, però ancora non sono convinta...il finale comunque risolleva un po' le sorti del libro con tutto quel suspense..!! Spero nel secondo ;)

    RispondiElimina
  7. Grazie Ale^^ certo che passo!!
    Un bacio xxx:)

    Cristina, il libro non è stato malvagio...però il finale non me l'aspettavo proprio così ..."crudo", comunque anche io confido nel secondo, non vedo l'ora di scoprire cosa accadrà!! :D
    Baci xxxx

    RispondiElimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤