domenica 18 maggio 2014

Recensione: Il bacio maledetto di Lisa Desrochers


INTRODUZIONE
Scrittrice: Lisa Desrochers
Serie: Personal Demons#1
Titolo: Il bacio maledetto
Genere: Fantasy
Numero Pagine: 280
Costo: 6,90€ (prezzo originale 12,90€)
Casa Editrice: Newton Compton 
Traduzione: Allieta Melchioni
Prima Edizione: Maggio 2012
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA
L’Inferno non è mai stato così attraente.
Frannie Cavanaugh ha diciassette anni, frequenta il liceo, ha due amiche del cuore e conduce una vita ordinaria, come quella di tante altre ragazze della sua età. Fino al giorno in cui arriva in classe un nuovo compagno, Luc, un ragazzo affascinante e misterioso, per il quale prova da subito una grande attrazione. Ma c’è qualcosa di inquietante in Luc. Nessuno sa da dove venga, sembra eccessivamente riservato e spesso si comporta in modo strano. Frannie non può certo immaginare quale pericolo stia correndo: Luc è un messaggero di Lucifero ed è sulla terra per cercare proprio lei, o qualcosa che lei possiede. Presto però a essere in pericolo sarà proprio il giovane demone e se non intervenisse Gabriel, bellissimo e seducente, le cose si metterebbero molto male, per tutti. Le potenze del Cielo e dell’Inferno si scontrano per accaparrarsi una preda molto preziosa… E per Frannie sono guai seri: il bel tenebroso Luc e il radioso e splendido Gabriel vogliono entrambi la sua anima, e anche il suo cuore… 
Tra un affascinante demone e un bellissimo angelo: voi cosa scegliereste?
Tra paradiso e inferno: voi cosa scegliereste?
Un grande successo internazionale tradotto in 11 paesi.


La storia...


Frannie è una ragazza diciassettenne che frequenta l'ultimo anno delle superiori. Conduce una vita normalissima e ha due migliori amiche del cuore: Taylor e Riley. Mentre la sua famiglia è molto credente, Frannie ha perso la fede a causa della morte prematura del fratello di cui la ragazza si sente responsabile. La sua anima è tormentata e sfoga la sua rabbia attraverso il judo. Grazie a questa disciplina Frannie riesce a isolarsi dal resto del mondo e a tenere sotto controllo corpo e mente. Ma quando arriva improvvisamente un nuovo ragazzo, Luc, dall'aspetto misterioso e seducente, ecco che il controllo di Frannie si disintegra. La ragazza è preda di una forte attrazione nei confronti del ragazzo. Ciò che Frannie ignora, però, è che Luc è un demone inviato da Re Lucifero sulla Terra per legare l'anima della giovane all'inferno. Qualora fallisse, Luc è destinato all'Abisso di Fuoco. L'inferno non è l'unico a volere l'anima di Frannie. Infatti, dalla parte opposta, ovvero dal paradiso, viene mandato Gabriel, un angelo dolcissimo e luminoso. Cosa ha di tanto speciale l'anima di Frannie? Sembrerebbe che la ragazza possiede alcuni doni speciali che fanno gola ad entrambe le parti. Dei doni che farebbero prevalere una parte sull'altra. Il bene o il male. Ben presto gli affari si trasformano in sentimento sia per Luc che per Gabe. Frannie, stando con Gabe, sente di poter concedere all'amore un'opportunità. Il ragazzo le trasmette sicurezza, tranquillità e pace. Contemporaneamente si sente attratta anche da Luc per la sua capacità di creare disordine nel suo mondo controllato e per quell'alone di mistero che lo circonda. Luc è tutt'altro che sicurezza e Frannie ne è consapevole ma non riesce a stargli lontana. Con il proseguire degli avvenimenti, che legano ancora di più Frannie e Luc, quest'ultimo si rende conto di essere preda ad un cambiamento. Un cambiamento che vede Frannie come responsabile.


"La ragazza che mi ha fatto mettere in discussione tutto ciò che sono."

 Di conseguenza verranno mandati dei rinforzi dall'inferno per portare a termine il compito e Luc si opporrà per la prima volta al suo creatore. Per la prima volta angelo e demone collaboreranno per proteggere la ragazza.. ma Frannie vuole essere salvata?.

I miei pensieri...


"Il bacio maledetto" di Lisa Desrochers da inizio a questa serie Young Adult Romance, centralizzata su angeli e demoni e quindi sulla lotta tra il bene e il male. Il libro, da come si può intuire dalla trama, non spicca di originalità, trovandoci davanti il ben noto triangolo amoroso umana- demone- angelo. Parto dal fatto che a me questo genere non stanca e non stancherà mai *-*. Adoro gli intrecci amorosi specie se i due che si contendono la dama sono dotati di grande temperamento. Diciamocelo Gabe e Luc sono entrambi affascinanti ognuno in un modo diverso. Luc è il bel tenebroso che fa sbavare letteralmente le lettrici, e Gabe è il ragazzo gentile, buono che ti regala qualche palpitazione con i suoi gesti premurosi. Tuttavia,il personaggio di Gabe, che in altre circostanze è pronto allo scarto dalle lettrici per la troppa gentilezza, qui è impossibile lasciarlo in disparte. Gabe, come Luc, conserva quella malizia e quei sorrisetti ambiziosi che incantano lasciandoti senza fiato. Per questo è proprio difficile per chi votare.. Frannie e Luc? o Frannie e Gabe?. Quello che dirò ora, contraddirà ciò che ho detto precedentemente ma non importa: per me vince sempre il tenebroso!. Parlando di Frannie devo dire che l'ho invidiata: due bei ragazzi serviti su un piatto d'argento.. che ingiustizia!!>.<. A volte gli urlavo contro di smettere di stare con entrambi e sceglierne uno, una volta per tutte xD. Questo libro si classifica come Young Adult, tuttavia la componente amorosa non è trattata in modo superficiale ma anzi....mmmm meglio così xD!. L'amore è accompagnato da un sano umorismo generato dai continui battibecchi e punzecchiature fra i tre. Esilarante è stato vedere Luc e Gabe che si davano da fare per avere Frannie. Parlando della stesura, la narrazione è esposta dal punto di vista di Frannie e Luc, in prima persona nel tempo presente. Questo ti lascia un po' inappagata perché, avendo tre protagonisti, ci si aspettava tre punti di vista, anche quello di Gabe. La Desrochers narra gli eventi con uno stile semplice e molto scorrevole. Il racconto ha un buon ritmo e questo si scatena con continui colpi di scena. Questo libro mi ha regalato una lettura davvero piacevole, intrigante, coinvolgente e la cosa che mi dispiace è che non me lo sono goduto come avrei voluto, per via dei miei costanti impegni che mi bloccavano proprio sul punto più cruciale. Sicuramente è uno di quei libri che si leggono tutto d'un fiato. Consigliatissimo per gli amanti del genere :).

In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5

giovedì 8 maggio 2014

Recensione: Non dirmi un'altra bugia di Monica Murphy

INTRODUZIONE
Scrittrice: Monica Murphy
Serie: One week girlfriend#1
Titolo: Non dirmi un'altra bugia
Genere: New Adult
Numero Pagine: 256
Costo: 9,90€
Casa Editrice: Newton Compton 
Traduzione: Alice Peretti
Prima Edizione: 10 Aprile 2014
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA

Drew Callahan è un ragazzo ricco, affascinante, la stella della squadra di football del college. Le ragazze lo desiderano, ma nella sua vita sembra non esserci spazio per l’amore. Fable invece ha dovuto rinunciare agli studi per lavorare come cameriera e occuparsi di sua madre e del suo fratellino. È bellissima e ha già avuto diversi ragazzi, ma nessuno le ha mai fatto davvero battere il cuore. Drew e Fable si conoscono appena quando lui le chiede, in cambio di una somma di denaro, di fingere per una settimana di essere la sua ragazza e trascorrere con lui la festa del Ringraziamento nella villa di famiglia. Fable accetta, perché quei soldi le fanno comodo e tra loro non ci sarà sesso: sarà solo una finzione per i genitori di Drew. Ma le cose presto cambieranno...

Ai primi posti delle classifiche americane ONE WEEK GIRLFRIEND SERIES.

Drew e Fable: una passione travolgente, un segreto inconfessabile.

"Un romanzo dolce e sensuale che vi appassionerà fin dalla prima pagina".
"Preparatevi. Sarà una lettura sensazionale".
"Un libro semplicemente perfetto, che fermerà il tempo".
"In questo romanzo c'è tutto: dramma, sesso, personaggi complessi e affascinanti. Appassionante".


La storia...

Fable e Drew sono due ragazzi che apparentemente non hanno niente in comune. Drew è bellissimo, ha tanti amici, è ricco, ed è la star della squadra di football del campus. Fable, invece, ha dovuto lasciare la scuola per prendersi cura del suo fratellino Owen di tredici anni. Lavora come cameriera ed è considerata dai ragazzi del campus una sgualdrina. Ciò che accomuna questi ragazzi è il grande senso di vuoto e solitudine provocato dalle loro famiglie complicate. La madre di Fable passa il suo tempo ad ubriacarsi con il ragazzo di turno e Owen preferisce stare con gli amici amanti di erba. Questo è il motivo per cui si concede con tanta facilità: perché per un momento si sente amata. Drew, dal canto suo, ha perso la madre da bambino e ora ha una matrigna possessiva, Adele, e un padre freddo, Andy. Drew, nonostante la gente pensi che conduca una vita fantastica, in realtà è tormentato dal suo passato e non riesce ad uscirne. Questo suo passato gli impedisce di avere rapporti con le persone e si dedica completamente allo studio per dimenticare la sua vita incasinata. Quando il giorno del Ringraziamento si avvicina, però, Drew non ha scampo: deve tornare alla sua casa natale e passare lì le feste con il padre e Adele. Non avendo scelta, decide, però, di portarsi una ragazza con lui nel ruolo della fidanzata in modo tale da avere uno "scudo" contro la sua famiglia e di mettere a tacere le supposizioni del padre. Ciò che gli serve è una ragazza che non faccia tante domande e che non si faccia illusioni. Ciò che gli serve è Fable e data la sua reputazione, il ragazzo si sente più incoraggiato a proporglielo. La ragazza accetta senza esitazioni dopo aver sentito la sostanziosa cifra di denaro che si sarebbe beccata stando al gioco. Tremila dollari. Inizia così la loro avventura. Fable si ritrova circondata da luoghi lussuosi e persone con la puzza sotto il naso sentendosi molto a disagio e le frecciatine di Adele non le rendono le cose facili. Ben presto la ragazza si rende conto dell'atmosfera tesa che regna in casa e degli strani atteggiamenti dei genitori di Drew. I giorni passano e i due si conoscono più approfonditamente e Drew comincia ad essere intimorito dagli sguardi inquisitori della ragazza che sicuramente avrà intuito qualcosa. La verità che si cela nel mondo di Drew sarà schiacciante....


"Anime simili si capiscono subito. Per quanto suoni sdolcinato, inizio a credere che siamo qui insieme per una ragione precisa."

I miei pensieri...

Non dirmi un'altra bugia di Monica Murphy, lancia il via a questa nuova serie intitolata "One week Girfriend" edito della casa editrice Newton Compton. Questo libro racchiude in se una storia contorta e perversa che è al limite del credibile. Questa viene esposta alternando i punti di vista dei protagonisti: Drew e Fable. L'arco di tempo racchiuso nelle pagine è, inutile dirlo, una settimana e a ogni capitolo è accompagnato il giorno corrente con orario e una bellissima citazione*o*. La narrazione è molto frettolosa. Gli eventi si susseguono con una rapidità incredibile non lasciandoti il tempo di assaporare a pieno un accaduto.
Nonostante ciò, però, questo libro mi è piaciuto tanto. Un aspetto che me l'ha fatto piacere è che non si perde in chiacchiere superflue e in descrizioni inutili. Nella lettura vai spedita anche grazie ad uno stile chiaro e semplice. Pure in questo libro non mancano i soliti temi "crudi" che girano sempre intorno alla famiglia. Parlando dei personaggi, mi ha colpita Faible. Aspettandomi la solita ragazza pulita, insicura e timida, questa dimostra di essere l'esatto opposto. La cosa non mi ha dispiaciuto comunque xD. Bellisimo è stato vedere come si dava da fare per prendersi cura del fratellino e la tenerezza che si liberava ogni volta che stavano insieme mi suscitava piccoli sorrisi pieni di comprensione:'). Inoltre, mente negli altri libri le protagoniste hanno sempre una spalla su cui piangere, Fable è completamente sola. Il rapporto tra Drew e Fable è intenso, travolgente e ricco di passione. Non manca nemmeno l'umorismo in questo libro. Vedere la ragazza normale, comune a contatto con un mondo di snob, non vi risparmierà le risate :D. Una lettura assolutamente consigliata che ti entra nel cuore e non ti lascia più. Aspetto con ansia il secondo**.

Cara Fable,

Mai pensavo di lasciarmi alle spalle il mio peggior nemico.
Avrei ancora così tante cose da dirti.
Ricordati sempre che non penso ad altro che a te.
Sai, tante cose nella mia vita mi confondono e ...
Ho il cuore pesante per il dolore.
Magari potremo stare di nuovo insieme, un giorno.
Al di là di te, non desidero niente e nessuno, ma ora non ce la faccio.
Lasciarti sarà l'esperienza peggiore della mia vita.
L'amore fra noi potrebbe essere un errore. Trascinarti nel mio mondo ti ferirebbe soltanto.
Oh, non voglio che accada.
Wow, so già che non potrai mai perdonarmi!

Ti amo.


Drew
In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5 

giovedì 1 maggio 2014

Recensione: Una ragione per amare di Rebecca Donovan

INTRODUZIONE
Scrittrice: Rebecca Donovan
Serie: (Il nostro segreto universo#1)
Titolo: Una ragione per amare
Genere: New Adult 
Numero Pagine: 443
Costo: 9,90€
Casa Editrice: Newton Compton
Traduzione: Sofia Riva
Prima Edizione: Febbraio 2014
Giudizio Personale: 4 dolcetti su 5

TRAMA
L'amore che toglie il respiro è quello che non conosci ancora
Emma Thomas è una studentessa modello e un’atleta prodigio. Ma è una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara, non va alle feste, non esce e non ha un fidanzato. E si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Mentre gli altri ragazzi della sua età si divertono spensieratamente, Emma conta in segreto i giorni che mancano al diploma, quando finalmente sarà libera di andare via di casa. Ma ecco che all’improvviso, senza averlo cercato o atteso, Emma incontra l’amore. Un amore intenso e travolgente che entra prepotentemente nella sua vita. E adesso nascondere il suo segreto non sarà più così facile. 
Come è riuscito in un solo giorno Evan a convincermi ad aprirgli la porta del mio cuore?
Ancora non so darmi una risposta...


La storia...

Emma (Emily) è quel tipo di ragazza che a un primo sguardo può sembrare snob per la sua media scolastica impeccabile, per il suo straordinario talento nelle attività sportive e per la sua determinazione a prendere partecipazione a tutte le attività extrascolastiche. Inoltre, Emma, non sembra intenzionata ad avere rapporti con nessuno eccetto per la sua migliore amica Sara. Per questo la gente non insiste per creare un qualche legame con lei, ignorandola. In realtà Emma è molto più di ciò che da a vedere. Infatti, la ragazza, tiene un passato doloroso che l'ha portata a vivere con i suoi zii che sono tutt'altro che benevoli. E' per colpa loro e delle rigide regole che le impongono, che Emma non si può permettere una vita sociale oltre alla scuola. Le conseguenze potrebbero costarle molto e ormai Emma si è rassegnata. Nessuno sa cosa succede nelle sue mura domestiche, nessuno fa caso ai segni sulla sua pelle eccetto Sara, che gli offre tutto l'appoggio di cui ha bisogno per sopravvivere ed arrivare al college tutta intera. La sua routine ben programmata e solida, viene stravolta dall'arrivo di Evan che le riserva delle attenzioni particolari. Inizialmente queste vengono ignorate a causa della paura e dell'insicurezza, ma l'insistenza del ragazzo a prendere posto alla vita di Emma, alla fine, non le lascia scampo.

Era proprio quello che mi disturbava di Evan Mathews. Lui sapeva che esistevo. Era deciso a tirarmi fuori dall'ombra, e io non potevo scappare. Non era scoraggiato dalle mie risposte monosillabi e dalle mie reazioni improvvise. Non aveva motivo per notarmi, e io stavo provando, senza successo, a ignorarlo. Ma lui mi stavo coinvolgendo, e penso che lo sapesse - e la cosa sembrava divertirlo.

Insieme ad Evan, la ragazza sente una felicità che non sentiva da tempo e, con lui accanto, sente che può fare qualsiasi cosa, anche tenere testa ai suoi temutissimi zii.


Per la prima volta, la mia vita sembrava vivibile.

 Evan ben presto, però, si accorge che qualcosa che riguarda Emma non va. Le nuove ferite che vengono in superficie e il suo silenzio non fanno altro che alimentare la sua preoccupazione. Emma non ce la fa a vederlo così e per la paura di essere scoperta si allontana. Ciò di cui è sicura è che non può rivelare niente, il senso di colpa che ne conseguirebbe sarebbe devastante. Tuttavia, Evan sa già troppo e decide di restarle accanto aiutandola offrendole tutto l'amore possibile. Proprio quando Emma vede una possibilità di luce, nel suo mondo oscurato, ecco che accade l'imprevedibile...


I miei pensieri...

"Una ragione per amare" lancia il via a queste nuova serie New Adult, intitolata "Il nostro segreto universo". Devo dire che queste storie che trattano argomenti difficili e riflessivi, come la vita complicata all'interno delle pareti domestiche, stanno prendendo il sopravvento nel mercato editoriale e non so se questo per me sia un bene dato che leggo libri per tirarmi un po' su di morale xD. Dopo Con te sarà diverso di Jessica Sorensen mi ero promessa che avrei scacciato questo genere dai miei preferiti. Sapevo che questo libro trattava la stessa pappa però ho deciso di leggerlo con l'illusione di un finale diverso rispetto a quello della Sorensen. Povera Illusa T.T. La storia, esposta in prima persona, non manca di dettagli e riesce a coinvolgerti abbastanza da farti provare tutte le emozioni che sono presenti in Emma. Mi ha toccato molto vederla lì a subire i maltrattamenti della zia. Piangevo con lei quando si sfogava nella sua stanza T.T. Fragilità e forza si alternano in questo personaggio e per questo l'ho amata. Riesce a non arrendersi nonostante la situazione e ad andare avanti. 
Oltre a questi aspetti "drammatici", nel libro vengono affrontati anche temi più leggeri come il primo amore e la bellissima amicizia con Sara. Partendo da lei, dico che questo personaggio mi è rimasto impresso nella testa. Infatti Sara, al contrario dei ruoli a cui siamo abituati del migliore amico/a del protagonista,dimostra di avere un certo carattere, come se fosse anche lei la protagonista del libro e non un pupazzo accondiscendente che le fa da sostegno. Inoltre i suoi piccoli flirt, delle volte, mi hanno interessato di più della storia tra Evan e Emma. Arrivando a parlare di Evan devo dire che questo personaggio è ingannevole. All'inizio del libro è presentato come arrogante,sicuro e pieno di sé e questo piace alle lettrici (almeno per me xD) poi subisce una mutazione e diventa meno virile. L'eccessiva preoccupazione e l'insistenza gli fa perdere quel fascino ammaliante u.u. Il cambiamento è notevole ti fa cambiare proprio l'immagine che avevi di lui, per questo lo faccio presente u.u. La storia d'amore non si spinge oltre, rimanendo "leggera". ( cosa frustrante xD). La lettura è fluida e ogni capitolo termina con una piccola suspense che ti porta subito a cominciare quello successivo arrivando a un epilogo che ti fa scendere qualche lacrimuccia :3. Il finale, come avrete capito, mi ha deluso, credevo davvero che sarebbe finito tutto bene e.e. C'era comunque d'aspettarselo perché in fin dei conti è il primo di una serie.
In conclusione gli affido 4 dolcetti su 5