martedì 1 luglio 2014

Rubrica: #5 Teaser Tuesday


Felice Martedì a tutti quanti :). E' una mia impressione oppure quest'estate sembra più fresca rispetto alle precedenti?!?. Non che faccia freddo intendiamoci, ma solitamente a Luglio ci si aspetta più afa xD. Comunque eccomi pronta per partire con questa rubrica, ovvero con il "Teaser Tuesday"!!. Conosciamo tutti ormai la procedura, quindi iniziamo :D.

Il libro che vi propongo oggi è "Innamorata di un angelo" di Federica Bosco edito dalla Newton Compton nel Febbraio 2011. Questa scrittrice è fantastica ed è anche italiana :D!!.

REGOLE:
- Prendi il libro che stai leggendo;
- Aprilo in una pagina a caso;
- Condividi qualche frase di quella pagina;
- La frase non deve contenere spoiler;
- Condividi il titolo e l'autore.

"Innamorata di un angelo" di Federica Bosco (pagina casuale 26/27)


Arrivate a metà della rampa di scale, Nina gli balzò al collo, mentre io rimasi a guardarlo mentre faceva volteggiare la sorella, immaginandomi al suo posto. Con il sottofondo di Giselle. Mi si era chiuso lo stomaco e stvo sudando freddo. Lui, l'uomo della mia vita, era lì, a un passo da me, che abbracciava sua sorella completamente ignaro di quello che era in grado di provocare al mio cuore e ai miei ormoni. Com'era possibile? Dov'era il bottone reset con cui avrei potuto riprendermi la mia vita vuota e inutile, ma senza l'aggravante di un amore impossibile? Poi mi vide e la sua bocca morbida si aprì in uno splendido sorriso, che mi paralizzò, facendomi sentire ancora più idiota. "Ehi ma c'è anche broncio!", disse salendo le scale verso di me dato che, visibilmente, non ero più in grado di muovermi. Il motivo per cui mi chiamasse "broncio" era più che evidente: in tredici anni gli avevo sorriso sì e no tre volte e proprio perché non avevo scelta. Risposi con un "ciao" distratto della mano, come se fossi molto più interessata alla carta da parati dietro di lui. "E dài musona, fatti abbracciare, lo so che mi odi, ma non sono contagioso!". Mi sollevò di peso appiccicandomi due baci enormi sulle guance. Rimasi senza fiato, travolta da un'emozione indescrivibile, divisa fra il desiderio di baciarlo sulla bocca davanti a tutti e fuggire per sempre o, più razionalmente, agire in maniera coerente col personaggio che mi ero costruita. "Bleah...Che schifo Patrick!", urlai disgustata pulendomi le guance con la manica della maglia, come se mi avesse leccato un bulldog, mentre mi maledicevo con tutte le mie forze per quello che stavo facendo. "Dài Pat, lasciala stare, a Mia non piacciono le effusioni!", rise suo padre. Eccome se mi piacevano, da lui poi...


Sono consapevole del fatto che è più corto rispetto agli altri miei Teaser, ma credo che se avessi continuato a scrivere non mi sarei fermata più xD. Questa è sicuramente una delle scene più simpatiche del libro insieme ad altre che verranno successivamente :). Lo adoro *O*!!! La povera Mia è esilarante :'D. Voi l'avete letto? Cosa avete in lettura?:)

Un bacio e alla prossima rubrica :)xx

2 commenti:

  1. Quanto ho adorato questo libro (nonostante il finale *tossisce* lol) *-*
    Non so perché ma ho interrotto la lettura del secondo libro della trilogia qualche tempo fa, non vedo l'ora di riprenderla.

    RispondiElimina
  2. @Luca non mi puoi dire questo aha >.< *spara* xD. Ora sono curiosissimaaa *-*. A me sta piacendo un mondo.. per ora e ho intenzione di leggere tutta la trilogia *W*.
    Un bacio:)xx

    RispondiElimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤