martedì 15 dicembre 2015

Rubrica: #13 Teaser Tuesday


Ciao a tutti ragazzi, oggi torna dopo tantissimo tempo la rubrica Teaser Tuesday, ideata dal blog Should Be Reading. La rubrica consiste nel riportare un pezzetto del libro che si sta leggendo rispettando le seguenti regole.

REGOLE:
- Prendi il libro che stai leggendo;
- Aprilo in una pagina a caso;
- Condividi qualche frase di quella pagina;
- La frase non deve contenere spoiler;
- Condividi il titolo e l'autore.

"L'amore non è mai una cosa semplice" di Anna Premoli 


Il professor Danieli si rivela piuttosto collaborativo, dopo che gli espongo una seconda volta il mio problema, tanto che telefona senza indugiare al suo collega del Politecnico, che gli fornisce numero di casa, numero di cellulare e indirizzo di Sebastiano Marconi. Per la serie, "tu forse non lo sai, ma sei spacciato". Arrivata a casa dopo le lezioni, scelgo comunque un'approccio soft, molto old style, e gli mando un SMS. Anche perché il ragazzo pare non aver istallato Whatsapp. Per me può anche essere un genio della programmazione, come pensano i suoi compagni di corso, o uno che odia tutti i social e le chat di questo mondo e insiste per comunicare con i piccioni viaggiatori; l'importante è che la smetta di trascinare questa storia e si decida a collaborare. Se proprio vuole, possiamo anche passare ai segnali di fumo. Non avevi detto che mi avresti chiamato? Non mi firmo e non aggiungo altro, sperando se non altro di far scattare in lui una qualche curiosità. Ma è difficile prevedere cosa possa catturare l'attenzione d un folle. Poi apro un libro e inizio a studiare, controllando ogni tanto che il cellulare sia vivo e che prenda. Per funzionare funziona, il problema è che la risposta tarda ad arrivare. Un'ora dopo sto letteralmente esplodendo per il nervosismo: un conto è piantarmi in mezzo all'aula, altro è rifiutarsi di rispondere a un SMS che avrebbe potuto inviargli chiunque. Un essere umano normale in genere non resiste più di dieci secondi dal chiedere almeno il nome del mittente. Due ore dopo è ufficiale: Sebastiano non è curioso. O ha solo una capacità di resistenza storica. Odiandomi profondamente per quello che sto per fare, gli invio un secondo SMS. Magari non sai chi sono... Allusivo il giusto, conciso quanto basta. O almeno lo spero. Fisso con intensità lo schermo del mio iPhone, quasi a volerlo costringere a illuminarsi. Venti minuti dopo, quando sto ormai per gettare la spugna, il miracolo avviene. Lo so chi sei E basta! Nient'altro! Ma, come osa? Riesco a malapena a contenere la forte tentazione di buttare il telefono contro il muro quando si rianima di nuovo, questa volta squillando. Sono così certa che sia lui che nemmeno controllo l'ID sullo schermo. "Senti tu...", tuono minacciosa nella cornetta, "sei pregato di smetterla con questi giochetti da bambini dell'asilo!". Dall'altra parte si sente prima solo silenzio, poi una risata imbarazzata. "Ehmm, ciao Lavinia, sono Giovanni...". Sbatto con discreta forza la mano sulla tempia, chiudendo gli occhi mortificata. Meeerda. "Giovanni!", esclamo agitata. "Oddio, devi scusarmi! E' evidente che non ce l'avevo con te...Pensavo fosse un'altra persona!". "Se lo dici tu". Ride nervoso, non troppo convinto. Vuoi vedere che questo ha aspettato anni per telefonarmi e quando finalmente si è deciso io esordisco come una pazza psicopatica? Nella vita il tempismo è tutto. "Credimi, pensavo fossi qualcun altro. Di solito sono una persona equilibrata...". Persino troppo, motivo per cui nemmeno io riesco bene a comprendere il perverso meccanismo che ha permesso a un Sebastiano Marconi qualunque di portare a casa l'impresa titanica di farmi uscire dal mio ben oliato asse rotatorio.

Cosa ne pensate fanciulli? A me sta piacendo parecchio essendo quel tipo di libro in cui troviamo i protagonisti che provano inizialmente un odio reciproco per poi finire con l'innamorarsi *-*. Voi l'avete letto? Cosa state leggendo?
Buona serata e tanti bacioni per voi :)xx

2 commenti:

  1. Ciao! :) Questo teaser sembra davvero promettere bene :) Non ho mai letto niente della Premoli,ma questa autrice mi incuriosisce, quindi spero di farlo presto :)

    RispondiElimina
  2. Fidati, comincia a leggere la Premoli... Non te ne pentirai :D

    RispondiElimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤