martedì 20 dicembre 2016

Rubrica: #31 Teaser Tuesday


Buonasera Readers <3,
come state? Io bene, anche se ho fallito miseramente nel tentativo di preparare la pasta fatta in casa... brutta storia >.<, quello che sono riuscita ad ottenere è una specie di poltiglia bavosa e appiccicosa. Pasta Barilla tutta la vita <3! Finalmente ieri ho dato l'ultimo esame e ora sono ufficialmente in vacanza!! yeeeee *-* Che bello, mi sembra di essere alleggerita di 5kg. Ora che ansia e stress sono solo un lontano ricordo, posso tornare a fare quello che mi piace di più, ovvero leggere e recensire libri.


A proposito, ieri sera ho fatto uscire sul canale il booktrailer di 9 Novembre di Colleen Hoover. Dato che è stato un libro che è piaciuto a molte lettrici, ho deciso di realizzarlo il prima possibile. Fatemi sapere cosa ne pensate <3

Ma adesso parliamo del libro protagonista di oggi. Infinito +1 di Amy Harmon è sul mio comodino da circa una settimana. Purtroppo non ho avuto molto tempo per dedicarmi alle letture in questi giorni. Piano, piano spero di riprendere il ritmo. Il libro mi sta piacendo molto anche se è un po' monotono. Vi lascio al Teaser di oggi e noi ci vediamo il prima possibile al prossimo post!!

Questa rubrica è stata ideata dal blog Should Be Reading

REGOLE:
- Prendi il libro che stai leggendo;
- Aprilo in una pagina a caso;
- Condividi qualche frase di quella pagina;
- La frase non deve contenere spoiler;
- Condividi il titolo e l'autore.

"Infinito +1" di Amy Harmon


Clyde parcheggiò davanti al salone del parrucchiere e spense il motore. Il parcheggio era vuoto. Bene. Lei non ci avrebbe messo tanto.
"Non te ne andrai mentre sarò dentro, vero?", gli chiese Bonnie, con una mano sulla maniglia.
"Non me ne andrò".
"Lo giuri?"
"Lo giuro".
Bonnie si morse le labbra, gli occhi puntati in quelli di Clyde, cercando di capire se fosse il caso di fidarsi della sua parola. "Posso avere le chiavi?".
Parlò a voce così bassa che Clyde non era sicuro di aver sentito bene. Per poco non scoppiò a ridere. Quella ragazza non era un tipo facile. Estrasse le chiavi e le lasciò sul palmo aperto di Bonnie.
"Ecco. Adesso và. Sarò qui quando avrai finito. Hai pagato il pieno, quindi hai contribuito alle spese per il viaggio. Non me ne andrò".
Lei lo guardò e gli sorrise con gratitudine, fece scivolare le chiavi in borsa e uscì dall'auto senza aggiungere un'altra parola. Clyde abbassò il sedile il più possibile, incrociò le braccia sul petto e si addormentò quasi subito.


lunedì 12 dicembre 2016

Recensione: "E' solo una storia d'amore" di Anna Premoli

INTRODUZIONE
Scrittrice: Anna Premoli
Titolo: E' solo una storia d'amore
Genere: Contemporary Romance
Serie: Autoconclusivo
Numero Pagine: 320
Costo: 4,99 / 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 3 Novembre 2016
Narrazione: Prima persona, pov alternati Laurel/Aidan
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA 

Dall'autrice del bestseller Ti prego lasciati odiare
Numero 1 in classifica

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?

Il nuovo scoppiettante e romanticissimo romanzo di Anna Premoli
Un’autrice da mezzo milione di copie
Vincitrice del Premio Bancarella

Tanti auguri a me, tanti auguri a me, tanti auguri a Nicky, tanti auguri a me!!!!! *Clap**Clap**Clap*


Readers, ebbene sì, oggi è il mio compleanno *-*. Raggiungo anche io il traguardo dei vent'anni. La gente è convinta che una persona il giorno del proprio compleanno debba fare cose straordinarie, diverse dal solito. E' il TUO giorno speciale e deve essere indimenticabile. Ecco... io oggi non farò un bel niente di così memorabile, a parte regalarvi una deliziosa recensione appena finito il mio sproloquio ahah. Ma sono felicissima così. Mi piace da impazzire quello che faccio e sono circondata da persone che, anche se non possono essere qui con me oggi per questioni lavorative, mi amano e mi sostengono sempre. E' una seccatura che il proprio compleanno capiti di lunedì, non trovate? xD. Comunque menomale che ci siete voi a tenermi compagnia <3 E ora, si parte con la recensione!!

La mia recensione...



Moooolto ma mooooolto lentamente sono riuscita a terminare il nuovo romanzo di Anna Premoli, E'solo una storia d'amore. Lo dico con così tanta enfasi perché, veramente, ci sono stata per settimane. Non perché non mi sia piaciuto, anzi, tutt'altro, ma perché non ho avuto abbastanza tempo in questi giorni da dedicare alle mie letture. Ora che l'ho terminato, posso dirvi il mio parere. Ho iniziato a leggere questo libro perché volevo andare a colpo sicuro, scegliendo una lettura che sapevo non mi avrebbe contrariata. Dai primi romanzi, questa scrittrice si è subito fatta notare per il suo stile semplice e brioso. Perciò non è così inaspettato che io abbia scelto di buttarmi a capofitto su questa new entry firmata Anna Premoli. E non ho sbagliato perché, signore e signori, questo libro mi è piaciuto veramente tanto. Io non leggo libri da "Pulitzer" (per restare in tema), chi mi conosce lo sa, ma sono una fanatica del rosa a tutti gli effetti, perciò ho tanto apprezzato la storia e il personaggio femminile di Laurel e del suo gruppo di amiche del ROSA. Far capire alla gente che il rosa non è per donnine deboli e sentimentali, ma che rappresenta un genere degno di tutto rispetto, l'ho molto gradito. Io, che leggo rosa dalla mattina alla sera, sono una sognatrice e mi piace credere che là fuori ci sia veramente qualcuno capace di essere come quegli eroi romantici che trovo nei libri. Quei luoghi comuni tipici del rosa possono davvero essere reali. Sento in giro persone che mi raccontano di come hanno incontrato la loro dolce metà e, vi giuro, più degli incontri che ascolto sembrano essere usciti da un romanzo. Non mi reputo debole, so anche essere molto razionale all'occorrenza, e non mi vergogno affatto di dire che amo i romanzi rosa. Il libro ti porta a divorare le pagine una dietro l'altra, grazie ad uno stile semplice e allegro. Aidan è un personaggio che mi ha fatta sorridere e innamorare. Posso dire che il libro non è semplicemente solo una storia d'amore. E' un romanzo divertente, sarcastico, ironico e incredibilmente romantico. I dialoghi di Aidan e Laurel sono frizzanti e pungenti. La tensione sessuale è alle stelle! Anna Premoli non si è smentita neanche questa volta. La regina del romanzo rosa italiano, l'inarrestabile scalatrice di classifiche è tornata alla carica. Leggere per credere!

PS. La scrittrice ci ha fatto sapere che ha in mente di scrivere la storia tra Norman e Alex!! Io non vedo l'ora di leggerla, e voi?


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5
Meraviglioso

domenica 11 dicembre 2016

Christmas is coming...chiacchieriamo!


Buona domenica Readers <3
scusate se ultimamente non sono tanto presente sui social e sulla blogosfera, ma sono sommersa dallo studio. Ho due esami da preparare in una settimana e sto impazzendo letteralmente. Mi sono barricata in casa e sto conducendo la vita di un eremita con l'obiettivo di sfuggire alle tentazioni ma, nonostante i miei sforzi, sto fallendo miseramente. Non è colpa mia, lo giuro, ma di Facebook e di Youtube che mi distraggono in continuazione >.< E poi, proprio ora, stanno trasmettendo Animali fantastici e dove trovarli *-* quindi... come posso concentrarmi?!? Comunque, seriamente, il 19 Dicembre, quando tutto questo sarà finito, l'attività nel blog tornerà alla normalità (e anche io), ma fino ad allora...capitemi xD. Sappiate, inoltre, che questo post lo sto scrivendo per fare due chiacchiere, visto che non ho avuto la possibilità di condividere niente per l'Immacolata e tutto il resto. Che persona orribile che sono T.T .Proprio come il nostro Voldy...


Giuro che non riesco a smettere di guardarlo da cinque minuti LOL!! 
Dunque, anche quest'anno ho deciso di fare solamente l'albero di Natale e ho messo qualche lucina e altre decorazioni varie sparse per il resto della casa. Il presepe ormai sono anni che non lo faccio più, un po' per pigrizia e un po' per il poco spazio disponibile. Comunque, ho bilanciato la mancanza con un albero gigantesco tutto colorato*-*. Da sempre scelgo di appendere all'albero decorazioni di vario genere e non solo le palline. Non ho mai fatto l'albero monocromatico. Non mi dispiacerebbe l'idea sinceramente, ma ho sempre fatto in questo modo ed è un po' la mia tradizione. Una tradizione che comprende anche ascoltare i brani natalizi durante la creazione dell'opera. Nella mia playlist di Natale regna Mariah Carey, Christina Aguilera, Wham!, Britney Spears e il grande Michael Bublé <3 Non è Natale senza di loro!


Inoltre, quest'anno (incredibile ma vero) ho già fatto tutti i regali e stanno già belli comodi sotto l'albero^^ Stranamente non ho la più pallida idea di cosa vorrei che mi fosse regalato per  le feste. Non è strano?, solitamente mi vengono in testa un sacco di cose di cui potrei avere bisogno ma, ovviamente, con l'avanzare delle feste, queste cose iniziano a sfumare fino a scomparire. Che nervi aha. Com'è il vostro alberello?** Ragazzuoli oggi va così, con questo post "chiacchiericcio". Vi lascio con tre semplici domandine/curiosità sul Natale che toccano tutto quello di cui ho parlato prima. Un bacione <3

1. Albero monocromatico o colorato?
2. Canzoni natalizie preferite?
3. Albero o presepe?


martedì 6 dicembre 2016

Cosa? Ho aperto un canale Youtube!

Buon..salve Readers <3
Dato che non ho la più pallida idea di quando pubblicherò questo post, lascio a voi interpretarlo ahah. Come state ragazzuoli? Io mi sto pian piano riprendendo da un piccolo malanno di stagione >.< Odio starmene ferma a letto per giorni. Il bello è che non ho potuto nemmeno leggere perché proprio non ce la facevo. L'unica cosa che potevo fare era dormire e questo ho fatto per due giorni interi.


Fortunatamente da domani si ritorna a lavoro! Che cosa bizzarra da dire o.O. Comunque oggi voglio presentarvi il mio nuovissimo canale Youtube*-* Ebbene sì, l'ho fatto. Mi sono decisa finalmente ad aprire il canale. Ovviamente non ci metterò la faccia *mi imbarazzerei troppo* Ho aperto il canale esclusivamente per creare i Booktrailer. Fantasticavo da tempo su quest'idea e alla fine ho deciso di concretizzarla. Per rimanere aggiornati sui video basta che teniate d'occhio di tanto in tanto la pagina "Booktrailer" in alto, oppure che vi iscriviate direttamente al canale. Mi farebbe molto piacere avere il vostro supporto anche su YouTube <3


Cosa ve ne pare? Io sono gasatissima per questa nuova iniziativa*-*
Nel frattempo vi auguro buone letture <3 <3

sabato 3 dicembre 2016

Rubrica: #31 Shopping Books


Buon inizio weekend Readers <3
Piano piano siamo già arrivati a Dicembre. E' spaventoso rendersi conto di quanto passi veloce il tempo. Solo ieri era estate mentre oggi ci separano solo tre settimane da Natale. Parlando di Natale...ho comprato finalmente un alberello nuovo, evviva!! Sì...beh, alberello si fa per dire dato che è alto più di me (triste ma vero >.<) Non vedo l'ora di montarlo ma, soprattutto, non vedo l'ora di metterci sotto tantissimi pacchetti regalo colorati. Dicembre è un mese bellissimo e ricco di sorprese. A tal proposito, siete pronti a scoprire i miei ultimi arrivi della settimana? Allora procedete nella lettura <3 


Cominciamo con il romanzo di Karina Halle che mi è stato consigliato da una mia cara amica <3. Dream. Patto d'amore è un Contemporary Romance che viene descritto dalle lettrici come intenso e molto coinvolgente. Per convincermi ancora di più a dargli una chance, ho curiosato in giro e devo dire che ho trovato giudizi più che positivi.

Bestseller del New York Times

Un'amicizia di lunga data può nascondere un'attrazione mai provata prima?

Linden McGregor è un pilota di elicottero con un accento scozzese e fascino da vendere. Stephanie Robson è una donna d’affari ambiziosa che possiede le armi per sedurre un uomo. Potrebbero essere una coppia perfetta e invece sono solo amici per la pelle. Quando erano più giovani hanno fatto anche un patto: se nessuno dei due avesse trovato l’anima gemella entro i trent’anni, si sarebbero sposati. Ora che il tempo è scaduto, e che gli amanti entrano ed escono dai loro letti sempre più spesso, è giunto il momento di onorare quella promessa, anche a costo di rovinare un’amicizia che dura da una vita. Ma sarà davvero possibile per due amici andare a letto insieme, o addirittura ritrovarsi sull’altare? 


Christmas Party l'ho acquistato immediatamente, senza pensarci due volte. E' stato amore a prima vista, partendo dalla copertina che è adorabile** La trama non è da meno. Considerando che è  anche a tema natalizio direi che è assolutamente perfetto per il periodo!!

Quest'anno il Natale sarà molto più romantico

Dall'autrice del bestseller Un regalo inaspettato
Louise Young è una madre single e la sua priorità è occuparsi della figlia, Mia. Ha un buon lavoro in una grande azienda internazionale, ed è piuttosto soddisfatta. L’unico problema è il suo capo, che non sa tenere le mani a posto, ma Louise riesce comunque a gestirlo… Ciò per cui non ha davvero tempo è il romanticismo. Almeno fino a quando non incontra Josh Wallace, l’uomo che sta scalando i vertici della sua azienda. E che è presente anche alla festa di Natale organizzata per i dipendenti. Louise in genere non ama partecipare a questi eventi mondani, ma per l’occasione ha sciolto i capelli, ha indossato un bel vestito ed è intenzionata a passare una serata divertente, complice l’ottimo champagne. È del tutto ignara che intorno a lei qualcuno è impegnato in giochi troppo pericolosi per godersi la festa. Finché non si trova lei stessa coinvolta in quei giochi… E quella, allora, diventerà una notte da ricordare.

L'ultimo libro che vi vado a presentare è Tutta d'un fiato. L'amore infinito di Sharon Pivetta. Il libro è uscito da poco, il 1 Dicembre, da Rizzoli editore. La trama è molto semplice, trattandosi di uno YA. Il romanzo si ispira alla fan-fiction dedicata ai due giovani musicisti Benji & Fede che su Wattpad ha raggiunto i due milioni di lettori. Non ci resta che da leggere l'avventura di Nadia.

Mentre guarda fuori dalla finestra della sua classe, Nadia è elettrizzata. Diciassette anni, folta e indomabile chioma rossa e una voglia tremenda di essere altrove: ancora pochi secondi e arriverà il trillo della campanella. Il cielo azzurro si spalanca sopra di lei e l'aria profuma d'estate. Che le vacanze abbiano inizio! Ma quando, come ogni anno, si trasferisce nella casa al mare di suo cugino Marco, ancora non sa che l'aspetta una sorpresa. Due coinquilini speciali arrivano nella notte con una chitarra e due valigie: sono Benjamin Mascolo e Federico Rossi, conosciuti da tutti come Benji e Fede. Fede ha occhi azzurrissimi e un sorriso mozzafiato, Nadia non riesce proprio a smettere di fissarlo mentre canticchia con la sua voce calda. Ben presto, però, tra loro è guerra: battutine e dispetti sono all'ordine del giorno e anche se, appena Fede la sfiora, il cuore le batte all'impazzata e lo stomaco si attorciglia, Nadia non è disposta a cadere ai suoi piedi come le altre ragazze. Con Benji invece non ha bisogno di proteggersi perché il suo sguardo è quello dolce di un amico. E poi c'è Esme, una bruna che travolge Nadia con la sua energia. Tra feste, risate e canzoni, le ore volano. È un'estate magica, di emozioni indimenticabili; perché, si sa, è vietato smettere di sognare.


Mi piacciono tutti e a voi? Cosa vi è arrivato di nuovo? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto <3

venerdì 2 dicembre 2016

I Pokémon arrivano al McDonald's!!

Buonasera Readers <3


*RULLO DI TAMBURI* 


Pokémon, Pokémon e ancora Pokémon

Si vociferava, già da alcune settimane, che oggi, 2 Dicembre 2016, negli Happy Meal della famosa catena di fast food McDonald's, si sarebbero trovati i piccoli Pokémon in miniatura. Ma non solo. Oltre al Pokémon da collezione, sarà presente nella bustina anche una carta del gioco di carte collezionabili. Una notizia preziosissima per tutti i giocatori e appassionati del gioco e della serie. Personalmente non vedo l'ora di essere davanti alle casse del McDonald's u.u. Ho visto nel video di Polish Star Wars Collector l'anteprima di presentazione dei mostriciattolini Nintendo e sono tutti bellissimi. Vi lascio il video qui sotto per farvi un'idea :)



Lascio a voi la parola Readers. Ma avete visto Squirtle che cos'è?!? Per non parlare di Togepi *-* Non saprei dire quale sia il mio preferito <3 <3. Vediamo ora l'elenco completo dei Pokémon disponibili dalla catena di fast food.

  • Squirtle
  • Meowth
  • Dedenne
  • Vulpix
  • Torchic
  • Scraggy
  • Psyduck
  • Eevee
  • Togepi
  • Piplup
  • Jigglypuff
  • Fennekin
  • Snivy
  • Totodile

Allora Readers, pronti per la grande abbuffata di hamburger?! Io ho già parlato con il mio stomaco, ordinandogli di fare il bravo e di ospitare più panini possibili per le prossime settimane e.e. 



Vi mando un grosso bacio <3



mercoledì 30 novembre 2016

Rubrica: #3 La Cover del Mese di Novembre


Salve a tutti Readers <3
questa volta non mi batte nessuno col tempo, sono puntuale come un orologio svizzero con la rubrica che rivela la mia cover preferita del mese. In questo caso del mese di Novembre. Alloooora, che dire su questo mese che non sia già stato detto per quello precedente...mmmm...Innanzitutto, anche questo mese le case editrici si son date parecchio da fare per sfornare copertine degne di tutto rispetto, ma non è questo che differenzia Novembre dal mese di Ottobre. Ciò che fa la differenza è che sono cominciate a spuntare copertine a tema natalizio, in vicinanza del periodo delle feste. Una di queste è rientrata proprio tra le mie tre preferite. Ve le mostro tutte e tre, così poi vi svelerò quella che per me è la vincitrice.


Premetto che sto parlando dal punto di vista visivo, delle copertine, e non dei contenuti. Ero terribilmente combattuta tra La lettrice e Christmas party. Non sapevo proprio quale scegliere e allora ho agito come agisco solitamente quando mi trovo davanti a due cose che mi piacciono: faccio decidere al mio istino, e il mio istinto strillava Christmas party!!!! Nulla toglie alla copertina Dream. Patto d'amore, d'altronde l'ho scelta per la selezione finale. Ognuna di queste ha qualcosa che mi piace, altrimenti non le avrei scelte, ma la copertina di Carole Matthews rispecchia il mio ideale di cover. Una copertina dai toni allegri e colorati!!!


1..Christmas party.. ✎
2..La lettrice.. ✎
3.. DREAM Patto d'amore.. ✎

Cosa ne pensate della mia scaletta? Siete d'accordo? Scrivetemi nei commenti la vostra copertina preferita. Io vi do appuntamento a Dicembre con la Cover del mese ❤. 


martedì 29 novembre 2016

Rubrica: #30 Teaser Tuesday



Buongiorno ai miei Readers del cuore <3
Svegliati bene? Io abbastanza, ho fatto una bella dormita rigenerante che mi ha rimesso a nuovo. Ieri ho avuto una giornata bella piena che mi ha fatto iniziare ad odiare seriamente i Lunedì. Fortunatamente la giornata di oggi è stata meno frenetica, quindi ora mi rilasso un po' con voi mentre vi mostro il nuovo Teaser della settimana. Il libro che mi sta tenendo compagnia è "E' solo una storia d'amore" di Anna Premoli. Non posso anticiparvi nulla perché ancora non ho le idee chiare a riguardo, ma intanto godiamoci questo piccolo estratto. Vi mando un grosso bacio e fatemi sapere nei commenti cosa state leggendo e che ve ne pare della mia lettura <3

Questa rubrica è stata ideata dal blog Should Be Reading

REGOLE:
- Prendi il libro che stai leggendo;
- Aprilo in una pagina a caso;
- Condividi qualche frase di quella pagina;
- La frase non deve contenere spoiler;
- Condividi il titolo e l'autore.

"E' solo una storia d'amore" di Anna Premoli


La mia intenzione è chiaramente quella di ridicolizzare tutto il genere rosa con il mio romanzo. Voglio mostrare alla signorina mi-nascondo-dietro-a-un-assurdo-nome-falso che non ci vuole niente per scrivere una storia da quattro soldi. Qualsiasi idiota può farlo. Voglio dire, persino io posso farlo, che non scrivo niente da secoli. E a proposito di questo, dove diavolo ho buttato quell'assurdo libro fucsia? Credo da qualche parte in cucina... Lo trovo nascosto dietro alcune bottiglie di vino. Immagino avessi pensato che fosse necessario darmi all'alcol prima di aprirlo. Sfido chiunque a dire che non sono un uomo saggio. Uno stramaledetto genio, ecco chi sono! Mi verso una dose generosa di vino rosso e riporto libro e bicchiere in sala, dove mi attende il mio computer. Be', ha atteso tanto, dieci minuti non cambieranno di certo le sorti del mondo letterario. Mi metto sul divano e inizio a leggere.


domenica 27 novembre 2016

Recensione: "Ti amo ma non posso" di Cecile Bertod

INTRODUZIONE
Scrittrice: Cecile Bertod
Titolo: Ti amo ma non posso
Genere: Contemporary Romance
Serie: Autoconclusivo
Numero Pagine: 384
Costo: 4,99 / 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 10 Novembre 2016
Narrazione: Prima persona pov Sam, Terza persona pov Dave
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA 

Dall’autrice del bestseller Non mi piaci ma ti amo

Sam lavora da quattro anni al «Chronicle» e, dal primo momento in cui l’ha incontrato, è segretamente innamorata di Dave, il vicedirettore del giornale. Nonostante faccia qualsiasi cosa per essere notata, non sembra avere speranze: è timida, insicura e un po’ troppo in carne, mentre Dave ama il lusso, le modelle e ai sentimenti preferisce i flirt di una sera. Quando lo vede in TV accanto a una donna bellissima, Sam si rende conto che non può continuare a sprecare il proprio tempo dietro a un sogno irrealizzabile. Basta con Dave! Durante la settimana della moda di San Francisco, che vede Dave e Sam presenti per lavoro, il bel giornalista scopre però una ragazza che non sospettava esistesse: Sam è molto di più della schiva e silenziosa redattrice sempre infagottata nella sua felpa di pile. Ma anche per lei quei giorni saranno decisivi. Forse ha più d’un motivo per credere in se stessa. E forse c’è qualcuno che, molto prima di Dave, se n’era già accorto…



La mia recensione...
Buona Domenica Readers <3
Perdonatemi se ieri non mi sono fatta viva per la rubrica dello Shopping Books, ma sono tre giorni interi che non mi do tregua per apportare dei cambiamenti di grafica al blog. Tra html e codici ho il cervello fuso >.< Ho concluso solo questa mattina il lavoro e posso ritenermi abbastanza soddisfatta! Cosa ve ne pare? Vi piace? *vi prego ditemi di sì*. Questa notte ho fatto nottata, sono andata a dormire alle quattro del mattino perché non riuscivo a staccarmi dal nuovo romanzo di Cecile Bertod, Ti amo ma non posso. Che ve lo dico a fare, col senno di poi non si è rivelata una mossa furbissima perché ora riporto sul viso i segni del post lettura a seguito di una notte in bianco. Quali? Occhi pensanti, costante sensazione di sonno e due borse enormi sotto gli occhi (forse anche per le ore passate al pc in questi giorni). Comunque, non riesco a pentirmene di aver sacrificato ore del mio sonno e questo può voler dire solo una cosa: libro promosso!!


Cecile Bertod l'ho conosciuta grazie al suo primo bestseller, Non mi piaci ma ti amo, che mi è abbastanza piaciuto. Tuttavia, Ti amo ma non posso si è rivelato essere una bellissima sorpresa. La storia rappresenta uno dei comunissimi cliché, in cui abbiamo l'impiegata che si innamora del suo affascinante capo, bello e impossibile. Inoltre, la scrittrice, insoddisfatta, ha aggiunto un elemento in più, il triangolo amoroso!! Chi va pazza per questi cliché, avete trovato con questo libro pane per i vostri denti. Io sono una di quelle. Mi è piaciuto molto, soprattutto per lo stile divertente e allegro usato dalla Bertod. Il suo modo di scrivere somiglia molto a quello della Kinsella, scrittrice che io adoro alla follia. Il libro mi ha regalato ore piacevolissime, grazie a personaggi esilaranti. Ho riso come una pazza!! Sam, Dave e Al sono dei protagonisti perfettamente riusciti e molto verosimili. E' impossibile non rispecchiarsi in Sam: una donna in perenne conflitto con il proprio peso, innamorata di un uomo irraggiungibile e che sogna di fare carriera. Dave e Al sono entrambi affascinanti a modo loro: Dave è arrogante, bellissimo e presuntuoso, mentre Al è dolce e premuroso. Il libro si fa leggere molto facilmente e riesce a prenderti dall'inizio fino alla fine. Oltre alla storia, allo stile e all'ironia, consiglio di leggere questo libro perché porta con sè un messaggio molto importante: bisogna piacersi per quello che si è e non cambiare per piacere a qualcun'altro. Bisogna amarsi in primis, ragazze! Una storia romantica, dolce e divertente. Consigliatissima!


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5
Meraviglioso

giovedì 24 novembre 2016

Recensione: "9 Novembre" di Colleen Hooveer

INTRODUZIONE
Scrittrice: Colleen Hoover
Titolo: 9 Novembre
Genere: New Adult
Serie: Autoconclusivo
Traduzione: Caterina Chiappa
Numero Pagine: 336
Costo: 6,99 / 14,90€ 
Casa Editrice: Leggereditore
Prima Edizione: 20 Ottobre 2016
Narrazione: Prima persona, pov alternati Fallon/Ben
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA 

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

Colleen Hoover, autrice bestseller #1 per il New York Times, torna con un’indimenticabile storia d’amore tra uno scrittore e la sua insolita musa.




La mia recensione...
Buongiorno Readers <3
come state? Io sono davvero davvero ma davvero felice. Come? Volete sapere il motivo di tanta felicità? Beh, ve lo dico subito. Ieri ho terminato un libro semplicemente stupendo. Uno di quei libri che ti rimane dentro, che ti segna e che si fa ricordare. Era da molto che non mi imbattevo in una lettura di questo tipo e sono veramente contenta di parlarvene oggi. Vi avevo già anticipato qualcosa l'altro giorno nella rubrica del Teaser Tuesday e, ora, a lettura terminata, posso confermarvi per certo il mio giudizio super positivo. Ho conosciuto quest'autrice grazie al suo romanzo Le coincidenze dell'amore che non mi aveva interessato in modo particolare e che mi ha fatto accantonare i suoi romanzi. Dopo aver letto 9 Novembre, mi prenderei a schiaffi per aver giudicato la scrittrice troppo prematuramente. Proseguiamo con ordine. 9 Novembre è un libro molto particolare, un libro che ti racconta una storia originale (alleluja) che si distingue dal mucchio. Ma questo lo si può capire subito dalla trama. Il libro mi ha veramente tenuto incollata alle pagine giorno e notte. Non riuscivo a smettere, è come se fossi stata per tutto il tempo della lettura sotto effetto di una qualche droga irresistibile. Pensavo ai protagonisti in continuazione. Ben e Fallon sono due ragazzi che finalmente ribaltano i comunissimi stereotipi ai quali siamo tanto abituati. Fallon, infatti, rimasta vittima di un terribile incendio, ha la metà del corpo sinistro pieno di cicatrici ben visibili. Ben, invece, è un ragazzo dolcissimo con la passione per la scrittura. Tutt'altra cosa del maschio alfa. La loro storia vi farà emozionare come poche. Garantito! La lettura è fluida e non ti annoia mai, grazie anche a molti colpi di scena del tutto inaspettati. Non so come abbia fatto la scrittrice ad elaborare una trama così arzigogolata dove ogni evento ha un suo perché. Tutto è incastrato e mano mano che si procede nella lettura, ogni tassello torna al suo giusto posto, mostrando un libro da dieci! Mi è piaciuto molto anche il collegamento che Colleen Hovover ha fatto, chiamando il libro di Ben come il suo. Ci sono tantissime altre cose che vorrei dirvi ma, se non tengo a freno la lingua (in questo caso le dita) rischio di fare uno spoiler enorme e noi non vogliamo che succeda, non è vero? Posso dirvi semplicemente che 9 Novembre vi affascinerà e vi farà emozionare, quindi...che aspettate a leggerlo?!


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5
Meraviglioso

martedì 22 novembre 2016

Rubrica: #29 Teaser Tuesday


Buondì miei adorati Readers,
oggi voglio iniziare la giornata con un po' di ironia. Stavo andando all'università questa mattina e, come tutte le volte che ci vado, durante il tragitto in metropolitana mi sono messa a leggere il mio libricino di turno. Io adoro prendere quei 40 minuti di metropolitana al giorno per starmene tranquilla, per i fatti miei, leggendo quel che cavolo mi pare. Insomma stavo lì, seduta per i fatti miei, quando un signorotto decide di sedersi vicino a me. Tizio (lo chiamerò così perché...beh, perché sì) inizia a fissarmi con insistenza. O meglio, fissa il contenuto del mio eReader (che io tengo con una scrittura bella grossa per non affaticare gli occhi). Non ci sarebbe nulla di male, ma si da il caso, che io proprio questa mattina sia arrivata al punto in cui i due protagonisti ci danno dentro. Imbarazzatissima del suo sguardo curioso e insistente, ho chiuso subito la copertina, ma, quando ho provato a guardarlo con la coda dell'occhio, ho visto che mi faceva un sorrisetto come a dire: " eh-eh-ehhh". Giuro, è stata una cosa imbarazzatissima. Ora, io mi chiedo una cosa... perché diamine vi impicciate guardoniii?!?! Una si deve sentire a disagio pure quando legge e per quello che legge. Arghhh!!! Datemi il mantello dell'invisibilità di Harry Potter per favore >.< 


A proposito di Harry Potter.... questo pomeriggio andrò a guardare Animali fantastici e sono felicissima. Mi hanno detto che ne vale la pena e, chi sono io per dare contro a queste persone?! Vedremo...vedremo...e vi farò sapere cosa ne penso. Ma ora basta con le ciance.!! Anche perché il Teaser di oggi è veramente ma veramente interessante. Il libro di oggi è un libro che mi ha preso fin da subito. Ve lo giuro ragazzi, ne vale la pena. Lo sto letteralmente divorando e ultimamente non mi capita di trovarmi davanti a dei gran bei libri e quindi questo libro è stata una sorpresa più che gradita. Sveliamo il mistero e tiriamo su il sipario. Il libro di oggi è 9 Novembre di Colleen Hoover. Questa scrittrice l'avevo già conosciuta grazie al suo libro Le coincidenze dell'amore che lessi mooooolto tempo fa. Fu la seconda recensione che feci dall'apertura del blog e non mi entusiasmò in modo particolare, ma questo, ragazzi questo è imperdibile sul serio!! Ovviamente non vi dico nulla di più, dovrete aspettare la mia recensione *mhuauaua*. Vi lascio alla lettura di un piccolo estratto e fatemi sapere cosa ne pensate. Bacioni <3

Questa rubrica è stata ideata dal blog Should Be Reading

REGOLE:
- Prendi il libro che stai leggendo;
- Aprilo in una pagina a caso;
- Condividi qualche frase di quella pagina;
- La frase non deve contenere spoiler;
- Condividi il titolo e l'autore.

"9 Novembre" di Colleen Hoover


Ben infila il telefono in tasca e mi attira a sé per un altro abbraccio. Restiamo così per oltre due minuti, nessuno dei due vuole lasciare andare l'altro. La sua mano è poggiata sulla mia nuca, e cerco di memorizzare quella sensazione. Memorizzo anche il suo odore, così come ho fatto con la spiaggia dove questa sera abbiamo passato più di tre ore. Cerco di memorizzare la mia bocca appoggiata all'altezza del suo collo, come se le sue spalle fossero fatte perché vi appoggiassi sopra la testa. Gli bacio il collo. Un piccolo tocco delle labbra e niente di più. Lui alza il mio viso dalla sua spalla, mi solleva il mento e osserva i miei lineamenti. "Pensavo di essere più forte di così" dice. "Ma ho scoperto che doverti salutare è una delle cose più difficili che io abbia mai dovuto fare." Vorrei dirgli "Allora chiedimi di restare", ma la sua bocca è sulla mia e mi sta baciando. Forte. Mi sta salutando con il modo in cui le sue labbra si muovono contro le mie, con il modo in cui le sue mani mi accarezzano le guance, con il modo in cui la sua bocca si sposta sulla mia fronte premendo al centro un singolo bacio lieve, prima che mi lasci andare. Poi mi spinge letteralmente via, come se frapporre fra noi distanza rendesse le cose più facili. Cammina all'indietro fino al bordo del cordolo, e sento tutte le parole che vorrei dirgli accalcarsi nella gola. Stringo forte le labbra e cerco di non lasciarle uscire. Restiamo a fissarci per parecchi secondi; nell'aria tra noi è evidente il dolore di questo saluto. Poi si volta e corre verso il parcheggio. E io cerco di non piangere, perché sarebbe sciocco. Giusto?

Buona giornata

domenica 20 novembre 2016

Recensione: "Chiaramente mi innamoro" di Kristen Proby

INTRODUZIONE
Scrittrice: Kristen Proby
Titolo: Chiaramente mi innamoro
Genere: New Adult/ Romance
Serie: With me series#2
Traduzione: Andrea Russo
Numero Pagine: 288
Costo: 4,99 / 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 20 Ottobre 2016
Narrazione: Prima persona, pov Jules ( epilogo pov Nate)
Giudizio Personale: 4 dolcetti su 5

TRAMA 

Dall’autrice di Ti porto via con me, bestseller di New York Times e USA Today

With Me Series

Jules Montgomery è troppo impegnata e soddisfatta della sua vita per preoccuparsi di un uomo, in particolare di uno come Nate McKenna. Crescere con quattro fratelli le ha insegnato soprattutto a stare lontano dagli uomini sexy con tatuaggi e motociclette. Se poi l’uomo in questione è il tuo capo, allora le distanze vanno mantenute a ogni costo. A Nate McKenna, invece, non frega nulla del divieto di fraternizzare e di tutte le politiche aziendali. Ha deciso che vuole lei ed è sicuro che la avrà. Purtroppo, durante una notte incredibile, Jules ha violato ogni regola che si era imposta. Può combattere quanto vuole contro Nate, ma sembra davvero che quell’uomo conosca tutte le mosse vincenti della guerriglia amorosa. Metterà a rischio la sua carriera per del sesso (ma era davvero solo sesso?), non importa quanto il suo corpo e il suo maledetto cuore continuino a farla impazzire…



La mia recensione...
Buona domenica Readers,
trovate anche voi le domeniche estremamente rilassanti? Nonostante l'enorme peso che abbiamo dentro dato dalla consapevolezza di tornare a lavoro il giorno dopo, le domeniche restano sacre, perfette per starsene sul divano tutto il giorno con una copertina e un buon libro tra le mani. Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura che ho concluso giorni fa. Appena ho chiuso il libro, avevo un sacco di pensieri per la testa, ma, in questo momento, non me ne viene in mente nemmeno uno. NOTA BENE: Ecco perché è sempre meglio appuntarsi passo passo ciò che ci frulla nella testa!! L'unica cosa che so per certo è che questo libro mi è piaciuto molto di più del primo della serie. Ed è un fatto stranissimo dato che i primi volumi sono (di norma) i più riusciti e che è sempre difficile tenere alto l'interesse nel lettore per la storia. Curiosi di sapere nel dettaglio come l'ho trovato? Allora procedete con la lettura <3



Chiaramente mi innamoro mi ha fatta ricredere e perfino rivalutare la serie. Ero tentata di abbandonarla dopo il primo libro, un pochino piatto e noiosetto, ma, vedendo anche l'input lanciato per la storia di Will e Meg, sono convinta che finirò con il leggere anche il terzo volume. Questo romanzo è riuscito a coinvolgermi molto di più, grazie ad una storia più intensa e a protagonisti più stuzzicanti. Jules e Nate sono molto più attivi rispetto a Luc e Natalie. Il libro rivela la storia combattuta tra Jules, la migliore amica di Natalie (conosciuta nel primo libro) e Nate, il suo sexy super capo (anche lui accennato nel primo libro). Devo dire che sono molto soddisfatta di aver dato un'altra possibilità alla Proby. Tuttavia, ciò che mi fa trattenere dall'assegnare cinque dolcetti pieni è il fatto che sono storie piuttosto simili tra di loro. Costruite allo stesso modo. A cambiare sono solo i protagonisti con i loro temperamenti. Rimane comunque un libro molto erotico e sensuale, ricco di amplessi piccanti. Ogni tanto ci vuole un buon libro leggero e non molto impegnativo per svagare la mente.


In conclusione gli affido 4 dolcetti su 5
Bello