martedì 7 giugno 2016

Recensione: "Love. Un nuovo destino" di L. A. Casey

INTRODUZIONE
Scrittrice: L. A. Casey
Titolo: Love. Un nuovo destino
Serie: Love#1
Genere: New Adult
Numero Pagine: 315
Costo: 9,90€ 
Traduzione: Mariafelicia Maione
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 28 Aprile 2016.
Narrazione: Prima persona, pov di Bronagh 
Giudizio Personale: 4 dolcetti su 5


TRAMA
Dominic vuole lei. E Dominic ottiene sempre ciò che vuole.


Dopo aver perso i genitori in un incidente d’auto, Bronagh Murphy ha deciso di tenersi a distanza dalle persone, per non dovere soffrire più in futuro. Non ha amicizie, parla poco con gli altri e gli altri la lasciano stare, proprio come lei desidera. Almeno fino a quando Dominic Slater non entra nella sua vita. Abituato a essere sempre al centro dell’attenzione e ad avere gli occhi di tutti addosso, Dominic non può accettare di essere ignorato. Eppure, a quanto pare, la brunetta dalla lingua tagliente non lo degna di uno sguardo, e questo lo fa impazzire. Tanto che quella ragazza solitaria diventa una vera e propria ossessione, ma l’unico modo per arrivare a lei è trascinarla fuori dall’angolo in cui lei stessa si è infilata…



La mia recensione...
Buonasera miei carissimi booklovers, scusate se ci ho messo tanto a pubblicare questa recensione, ma sono stata fuori un po' di giorni, approfittando della festa del 2 giugno. Ho fatto i miei primi giorni di mare, che emozione**...anche se per la maggior parte ho trovato un tempo del cavolo. In conclusione rimango una mozzarellina. Ho finito questo libro un po' di giorni fa, durante il viaggio verso l'Emilia-Romagna e non vedevo l'ora di parlarne con voi, perché l'ho trovato un libro particolare. Intanto sto parlando del primo libro della serie Love, Un nuovo destino, lanciata da L. A. Casey. Questo libro l'ho subito associato al genere dello young adult, data la giovane età dei protagonisti che vanno alle superiori, invece, con mia grande sorpresa, scopro che questo romanzo non si può classificare tra gli young adult per i suoi contenuti e per la presenza di un linguaggio troppo spinto per dei ragazzi. Mi ha sorpreso molto il modo in cui si è sviluppata la storia, che non manca di colpi di scena impensabili. Il libro è molto scorrevole, non mi sono annoiata, anche grazie alle risate che mi sono fatta grazie a Dominic e Bronagh. Questo è il classico libro che potrebbe piacere a quelle persone che amano le storie di odio/amore. Il linguaggio ammetto che è un po' volgarotto, anzi, molto volgarotto e le parolacce non si limitano a qualche pagina, ma praticamente le troviamo in ogni pagina. La storia, nel complesso, mi è piaciuta e i protagonisti sono tutti ben descritti e molto intriganti. La protagonista, in particolare, è un bel tipetto tosto. Lettura carina e consigliata :).




In conclusione gli affido 4 dolcetti su 5
Bello

2 commenti:

  1. Ciao, sono Vincenzo del blog Vita da scrittore!! Ti andrebbe di affiliarti a me e, magari, di iscriverti anche al mio blog? Ecco, questo è il link diretto del mio blog: http://vitadascrittore.blogspot.it

    Vincenzo.

    RispondiElimina
  2. Ehi, ciao Vincenzo! Ti avevo già aggiunto ai miei blog amici parecchio tempo fa :)

    RispondiElimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤