domenica 27 novembre 2016

Recensione: "Ti amo ma non posso" di Cecile Bertod

INTRODUZIONE
Scrittrice: Cecile Bertod
Titolo: Ti amo ma non posso
Genere: Contemporary Romance
Serie: Autoconclusivo
Numero Pagine: 384
Costo: 4,99 / 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 10 Novembre 2016
Narrazione: Prima persona pov Sam, Terza persona pov Dave
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA 

Dall’autrice del bestseller Non mi piaci ma ti amo

Sam lavora da quattro anni al «Chronicle» e, dal primo momento in cui l’ha incontrato, è segretamente innamorata di Dave, il vicedirettore del giornale. Nonostante faccia qualsiasi cosa per essere notata, non sembra avere speranze: è timida, insicura e un po’ troppo in carne, mentre Dave ama il lusso, le modelle e ai sentimenti preferisce i flirt di una sera. Quando lo vede in TV accanto a una donna bellissima, Sam si rende conto che non può continuare a sprecare il proprio tempo dietro a un sogno irrealizzabile. Basta con Dave! Durante la settimana della moda di San Francisco, che vede Dave e Sam presenti per lavoro, il bel giornalista scopre però una ragazza che non sospettava esistesse: Sam è molto di più della schiva e silenziosa redattrice sempre infagottata nella sua felpa di pile. Ma anche per lei quei giorni saranno decisivi. Forse ha più d’un motivo per credere in se stessa. E forse c’è qualcuno che, molto prima di Dave, se n’era già accorto…



La mia recensione...
Buona Domenica Readers <3
Perdonatemi se ieri non mi sono fatta viva per la rubrica dello Shopping Books, ma sono tre giorni interi che non mi do tregua per apportare dei cambiamenti di grafica al blog. Tra html e codici ho il cervello fuso >.< Ho concluso solo questa mattina il lavoro e posso ritenermi abbastanza soddisfatta! Cosa ve ne pare? Vi piace? *vi prego ditemi di sì*. Questa notte ho fatto nottata, sono andata a dormire alle quattro del mattino perché non riuscivo a staccarmi dal nuovo romanzo di Cecile Bertod, Ti amo ma non posso. Che ve lo dico a fare, col senno di poi non si è rivelata una mossa furbissima perché ora riporto sul viso i segni del post lettura a seguito di una notte in bianco. Quali? Occhi pensanti, costante sensazione di sonno e due borse enormi sotto gli occhi (forse anche per le ore passate al pc in questi giorni). Comunque, non riesco a pentirmene di aver sacrificato ore del mio sonno e questo può voler dire solo una cosa: libro promosso!!


Cecile Bertod l'ho conosciuta grazie al suo primo bestseller, Non mi piaci ma ti amo, che mi è abbastanza piaciuto. Tuttavia, Ti amo ma non posso si è rivelato essere una bellissima sorpresa. La storia rappresenta uno dei comunissimi cliché, in cui abbiamo l'impiegata che si innamora del suo affascinante capo, bello e impossibile. Inoltre, la scrittrice, insoddisfatta, ha aggiunto un elemento in più, il triangolo amoroso!! Chi va pazza per questi cliché, avete trovato con questo libro pane per i vostri denti. Io sono una di quelle. Mi è piaciuto molto, soprattutto per lo stile divertente e allegro usato dalla Bertod. Il suo modo di scrivere somiglia molto a quello della Kinsella, scrittrice che io adoro alla follia. Il libro mi ha regalato ore piacevolissime, grazie a personaggi esilaranti. Ho riso come una pazza!! Sam, Dave e Al sono dei protagonisti perfettamente riusciti e molto verosimili. E' impossibile non rispecchiarsi in Sam: una donna in perenne conflitto con il proprio peso, innamorata di un uomo irraggiungibile e che sogna di fare carriera. Dave e Al sono entrambi affascinanti a modo loro: Dave è arrogante, bellissimo e presuntuoso, mentre Al è dolce e premuroso. Il libro si fa leggere molto facilmente e riesce a prenderti dall'inizio fino alla fine. Oltre alla storia, allo stile e all'ironia, consiglio di leggere questo libro perché porta con sè un messaggio molto importante: bisogna piacersi per quello che si è e non cambiare per piacere a qualcun'altro. Bisogna amarsi in primis, ragazze! Una storia romantica, dolce e divertente. Consigliatissima!


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5
Meraviglioso

giovedì 24 novembre 2016

Recensione: "9 Novembre" di Colleen Hooveer

INTRODUZIONE
Scrittrice: Colleen Hoover
Titolo: 9 Novembre
Genere: New Adult
Serie: Autoconclusivo
Traduzione: Caterina Chiappa
Numero Pagine: 336
Costo: 6,99 / 14,90€ 
Casa Editrice: Leggereditore
Prima Edizione: 20 Ottobre 2016
Narrazione: Prima persona, pov alternati Fallon/Ben
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA 

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

Colleen Hoover, autrice bestseller #1 per il New York Times, torna con un’indimenticabile storia d’amore tra uno scrittore e la sua insolita musa.




La mia recensione...
Buongiorno Readers <3
come state? Io sono davvero davvero ma davvero felice. Come? Volete sapere il motivo di tanta felicità? Beh, ve lo dico subito. Ieri ho terminato un libro semplicemente stupendo. Uno di quei libri che ti rimane dentro, che ti segna e che si fa ricordare. Era da molto che non mi imbattevo in una lettura di questo tipo e sono veramente contenta di parlarvene oggi. Vi avevo già anticipato qualcosa l'altro giorno nella rubrica del Teaser Tuesday e, ora, a lettura terminata, posso confermarvi per certo il mio giudizio super positivo. Ho conosciuto quest'autrice grazie al suo romanzo Le coincidenze dell'amore che non mi aveva interessato in modo particolare e che mi ha fatto accantonare i suoi romanzi. Dopo aver letto 9 Novembre, mi prenderei a schiaffi per aver giudicato la scrittrice troppo prematuramente. Proseguiamo con ordine. 9 Novembre è un libro molto particolare, un libro che ti racconta una storia originale (alleluja) che si distingue dal mucchio. Ma questo lo si può capire subito dalla trama. Il libro mi ha veramente tenuto incollata alle pagine giorno e notte. Non riuscivo a smettere, è come se fossi stata per tutto il tempo della lettura sotto effetto di una qualche droga irresistibile. Pensavo ai protagonisti in continuazione. Ben e Fallon sono due ragazzi che finalmente ribaltano i comunissimi stereotipi ai quali siamo tanto abituati. Fallon, infatti, rimasta vittima di un terribile incendio, ha la metà del corpo sinistro pieno di cicatrici ben visibili. Ben, invece, è un ragazzo dolcissimo con la passione per la scrittura. Tutt'altra cosa del maschio alfa. La loro storia vi farà emozionare come poche. Garantito! La lettura è fluida e non ti annoia mai, grazie anche a molti colpi di scena del tutto inaspettati. Non so come abbia fatto la scrittrice ad elaborare una trama così arzigogolata dove ogni evento ha un suo perché. Tutto è incastrato e mano mano che si procede nella lettura, ogni tassello torna al suo giusto posto, mostrando un libro da dieci! Mi è piaciuto molto anche il collegamento che Colleen Hovover ha fatto, chiamando il libro di Ben come il suo. Ci sono tantissime altre cose che vorrei dirvi ma, se non tengo a freno la lingua (in questo caso le dita) rischio di fare uno spoiler enorme e noi non vogliamo che succeda, non è vero? Posso dirvi semplicemente che 9 Novembre vi affascinerà e vi farà emozionare, quindi...che aspettate a leggerlo?!


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5
Meraviglioso

domenica 20 novembre 2016

Recensione: "Chiaramente mi innamoro" di Kristen Proby

INTRODUZIONE
Scrittrice: Kristen Proby
Titolo: Chiaramente mi innamoro
Genere: New Adult/ Romance
Serie: With me series#2
Traduzione: Andrea Russo
Numero Pagine: 288
Costo: 4,99 / 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 20 Ottobre 2016
Narrazione: Prima persona, pov Jules ( epilogo pov Nate)
Giudizio Personale: 4 dolcetti su 5

TRAMA 

Dall’autrice di Ti porto via con me, bestseller di New York Times e USA Today

With Me Series

Jules Montgomery è troppo impegnata e soddisfatta della sua vita per preoccuparsi di un uomo, in particolare di uno come Nate McKenna. Crescere con quattro fratelli le ha insegnato soprattutto a stare lontano dagli uomini sexy con tatuaggi e motociclette. Se poi l’uomo in questione è il tuo capo, allora le distanze vanno mantenute a ogni costo. A Nate McKenna, invece, non frega nulla del divieto di fraternizzare e di tutte le politiche aziendali. Ha deciso che vuole lei ed è sicuro che la avrà. Purtroppo, durante una notte incredibile, Jules ha violato ogni regola che si era imposta. Può combattere quanto vuole contro Nate, ma sembra davvero che quell’uomo conosca tutte le mosse vincenti della guerriglia amorosa. Metterà a rischio la sua carriera per del sesso (ma era davvero solo sesso?), non importa quanto il suo corpo e il suo maledetto cuore continuino a farla impazzire…



La mia recensione...
Buona domenica Readers,
trovate anche voi le domeniche estremamente rilassanti? Nonostante l'enorme peso che abbiamo dentro dato dalla consapevolezza di tornare a lavoro il giorno dopo, le domeniche restano sacre, perfette per starsene sul divano tutto il giorno con una copertina e un buon libro tra le mani. Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura che ho concluso giorni fa. Appena ho chiuso il libro, avevo un sacco di pensieri per la testa, ma, in questo momento, non me ne viene in mente nemmeno uno. NOTA BENE: Ecco perché è sempre meglio appuntarsi passo passo ciò che ci frulla nella testa!! L'unica cosa che so per certo è che questo libro mi è piaciuto molto di più del primo della serie. Ed è un fatto stranissimo dato che i primi volumi sono (di norma) i più riusciti e che è sempre difficile tenere alto l'interesse nel lettore per la storia. Curiosi di sapere nel dettaglio come l'ho trovato? Allora procedete con la lettura <3



Chiaramente mi innamoro mi ha fatta ricredere e perfino rivalutare la serie. Ero tentata di abbandonarla dopo il primo libro, un pochino piatto e noiosetto, ma, vedendo anche l'input lanciato per la storia di Will e Meg, sono convinta che finirò con il leggere anche il terzo volume. Questo romanzo è riuscito a coinvolgermi molto di più, grazie ad una storia più intensa e a protagonisti più stuzzicanti. Jules e Nate sono molto più attivi rispetto a Luc e Natalie. Il libro rivela la storia combattuta tra Jules, la migliore amica di Natalie (conosciuta nel primo libro) e Nate, il suo sexy super capo (anche lui accennato nel primo libro). Devo dire che sono molto soddisfatta di aver dato un'altra possibilità alla Proby. Tuttavia, ciò che mi fa trattenere dall'assegnare cinque dolcetti pieni è il fatto che sono storie piuttosto simili tra di loro. Costruite allo stesso modo. A cambiare sono solo i protagonisti con i loro temperamenti. Rimane comunque un libro molto erotico e sensuale, ricco di amplessi piccanti. Ogni tanto ci vuole un buon libro leggero e non molto impegnativo per svagare la mente.


In conclusione gli affido 4 dolcetti su 5
Bello

venerdì 11 novembre 2016

Recensione: "Ti porto via con me" di Kristen Proby

INTRODUZIONE
Scrittrice: Kristen Proby
Titolo: Ti porto via con me
Genere: New Adult/ Romance
Serie: With me series#1
Traduzione: Andrea Russo
Numero Pagine: 320
Costo: 1,99 / 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 27 Agosto 2015
Narrazione: Prima persona, pov Natalie ( epilogo pov Luke)
Giudizio Personale: 3 dolcetti su 5

TRAMA 

L’autrice bestseller del New York Times e di USA Today

Tra Notting Hill e Cenerentola, un romanzo romantico, divertente e imperdibile

Natalie Conner non si aspettava di certo di essere aggredita in malo modo da uno sconosciuto solo per aver scattato qualche foto sulla spiaggia. Ma chi è questo tipo misterioso e bellissimo? E perché è convinto che Natalie stesse fotografando proprio lui? Luke Williams vuole solo essere lasciato in pace e detesta i paparazzi. Ma quando scopre che la giovane fotografa non ha idea di chi sia lui e si sta  imitando a immortalare il paesaggio per lavoro, cerca di farsi perdonare da lei per il suo comportamento scorbutico. Ma cosa succederà quando Natalie scoprirà quello che Luke le sta nascondendo?

L’autrice bestseller del New York Times e di USA Today

Tra Notting Hill e Cenerentola, un romanzo romantico, divertente e imperdibile

«Come un buon amante, questo libro è premuroso, riflessivo e profondo!» 

«Il mix perfetto di dolcezza, romanticismo e sesso molto hot!»

Poteva avere tutte le donne che voleva. Tranne lei.





La mia recensione...
Buonasera bellissimi readers, siamo arrivati finalmente a venerdì e questo può voler dire solo una cosa...relax....relax.... e ancora relax!!


Per me vuol dire anche avere il tempo di terminare le recensioni in scrittura e le letture in corso. Badate sto mooooolto indietro e, da un momento all'altro, esploderò improvvisamente con una miriade di post.


Questa sera è il turno di Ti porto via con me di Kristen Proby. Ho rimandato la stesura di questa recensione per troppo tempo e direi che è arrivato decisamente il momento di sganciare la bomba! Il libro apre la lunghissima serie (composta, se non sbaglio, da otto romanzi) With me series, che toccherà tutti i personaggi trovati in questo primo volume. Sarò schietta e sincera. Non mi trovo del tutto d'accordo con l'opinione rilasciata dalla maggioranza delle blogger. Ho letto prevalentemente giudizi negativi nei confronti di questo romanzo. Ne criticavano la storia, troppo banale e noiosa, i personaggi, sdolcinati e in preda agli ormoni, e la narrazione troppo frettolosa. Questi punti hanno portato molte a bocciare questo libro, giudicandolo inverosimile. Per mio conto, dico che non è stato così tremendo. Ho trovato il romanzo della Proby molto leggero, piacevole e con la giusta carica di sensualità. Forse anche troppa!! I protagonisti sono ben assortiti. Luke è l'incarnazione della dolcezza, mentre Natalie ha un bel caratterino tosto. Ovviamente come per ogni libro è bene evidenziarne anche i contro. La storia è veramente frettolosa. Non so a voi, ma per me i "momenti" di conoscenza tra i protagonisti sono fondamentali. Qui Luke e Natalie partono in quarta! Insomma, non è  per niente reale. Non è che io, un giorno, mi imbatto in un tipo per caso e questo Pincopallino mi comincia a lusingare con frasi inopportune. Assolutamente NO!!! Inoltre, la storia è monotona e ripetitiva. In breve, i protagonisti passano il 70% del libro a manifestare la loro passione reciproca >.< Quasi nessun colpo di scena, piattezza totale. Mi aspettavo qualcosa in più a livello di storia, qualcosa di più emozionante. Comunque, per ora sto continuando la serie. Giusto l'altro giorno ho iniziato Chiaramente mi innamoro, il libro che riguarda la migliore amica di Natalie, Jules, e Nate, il capo di Jules. Per ora, le basi si preannunciano essere quelle di Ti porto via con me, chissà... forse ci sarà quel qualcosa in più che qui non ho trovato.

In conclusione gli affido 3 dolcetti su 5
Carino

lunedì 7 novembre 2016

+3 Tanti auguri a Passione Per Le Righe ヅ !!


Hola bella gente!! Oggi è un giorno molto importante per me perché esattamente tre anni fa, il 7 Novembre del 2013, ho preso la decisione di aprire questo mio angolino nel web. Non pensavo assolutamente di riuscire a portarlo avanti per tre lunghissimi anni e devo dire che sono molto soddisfatta di me stessa. Il blog è molto importante per me, grazie a lui ho conosciuto persone, blogger e scrittori fantastici. Ho potuto intervistare scrittori stranieri, cosa che credevo impossibile fare, e invece... Ovviamente tutto questo non sarebbe successo se non avessi trovato il giusto supporto, per questo voglio ringraziarvi uno per uno per il vostro sostegno. Siete voi, lettori, che mi date la forza di mettere anima e cuore in quello che faccio. Purtroppo non dedico tutto il tempo che vorrei al mio blog, per i mille impegni personali e professionali, ma sono felicissima del fatto che non mi abbandonate e che mi continuate a scrivere messaggi bellissimi e pieni d'affetto. Siete fantastici!! 
Da quando ho aperto il blog, ho fatto piccoli passi e, in questi anni, sono cresciuta abbastanza. Certo, ho ancora moltissima strada da fare, ma per me va bene così. Ringrazio le persone che mi seguono su Facebook e per chi non lo facesse... Cosa aspettate?!? u.u Scherzi a parte, vi mando un bacione immenso. Quest'anno sono riuscita a toccare la bellezza di 1111 followers*-* G R A Z I E <3 


Tre anni insieme a voi. Tre anni di libri.

Vi capita, in queste occasioni, di tornare a leggere i vostri primi post nel blog? Io è da mezz'ora che sto rileggendo le mie prime recensioni e....pffff, ero una piccola Blogger alle prime armi ... :D
Grazie di cuore a tutti  e ...tanti auguri a Passione per le righe <3