martedì 27 febbraio 2018

Recensione: "Quante volte ti ho odiato" di Kelly Siskind

Scrittrice: Kelly Siskind

Titolo: Quante volte ti ho odiato

Genere: Contemporary Romance

Serie: Over the Top#1

Traduzione: Sofia Buccaro 

Numero Pagine: 352

Costo: 5,99 / 10,00 €

Casa Editrice: Newton Compton

Prima Edizione: 16 Novembre 2017

Narrazione: Prima persona, pov alternati Shay/Kolton

 Giudizio personale: 4 / 5
 
Over the top Series

Un viaggio con le amiche nel paradiso sciistico di Aspen: è proprio quello di cui Shay ha bisogno per dimenticare la rottura con il suo ex. E il fatto che, oltre alle piste da sci meravigliose e all’affetto delle amiche, ci siano bei ragazzi praticamente ovunque, di sicuro non guasta. Ma il sogno viene interrotto quando uno spericolato sciatore la mette al tappeto, travolgendola. La guerra è iniziata.
Kolton non ha esattamente idea di cosa in Shay lo faccia infuriare. Non solo fa fatica a rimanere lucido in sua presenza, ma la ragazza sembra avere la particolare capacità di fargli perdere la calma. Quando la rabbia si trasforma in una chimica esplosiva, i due verranno travolti dall’intensità di un’avventura che lascia a entrambi dubbi e insicurezze. Ma c’è qualcosa che va oltre l’odio e la passione, e Kolton e Shay, tra le scaramucce e i litigi, potrebbero scoprire di provare qualcosa di importante… Se solo riuscissero a smettere di detestarsi.

Le regole dell’amore non seguono mai uno schema preciso

Buonasera lettori e lettrici del blog <3
E' con grande piacere che oggi vi parlo del romanzo My perfect mistake, titolo originale di Quante volte ti ho odiato, con cui Kelly Siskind approda ufficialmente in Italia grazie alla CE Newton Compton. Il libro apre la Over the Top series composta in tutto da tre romanzi autoconclusivi, ognuno che narra la storia di una coppia di un gruppo d'amici che si forma durante una vacanza sulla neve ad Aspen. I primi personaggi che incontriamo in My perfect mistake sono Shay, designer d'interni appena uscita da una storia disastrosa con un uomo manipolatore, e Kolton, proprietario della Moondog con un passato difficile alle spalle e con un figlio di sette anni in carica. I protagonisti si incontreranno, o meglio scontreranno durante una discesa sulle bellissime piste innevate e da lì sarà guerra aperta!


La farò molto breve, lettori: io ho amato ogni singola pagina di questo romanzo! L'autrice non poteva farsi conoscere dalle lettrici italiane in maniera migliore di questa perché la storia di Shay e Kolton è una di quelle che ti accendono tantissime emozioni e che difficilmente puoi dimenticare. Il libro si apre con i due protagonisti che, con i rispettivi amici, intraprendono un viaggio nella bellissima località sciistica di Aspen per concedersi una tregua dai rispettivi problemi e per tentare di riscattarsi. Shay, dopo la rottura con il suo ex, è decisa a non cambiare più per compiacere gli uomini e dimostrare a se stessa la donna forte e indipendente che è; Kolton, di contro, vuole cercare di andare avanti e mettere un punto definitivo con il passato. Quando si scontrano bruscamente durante una discesa in pista, tra i due vi è subito una forte antipatia reciproca, ma anche molta attrazione fisica alla quale è impossibile resistere. E infatti non lo fanno, anzi, nonostante i battibecchi e gli insulti, approfittano della settimana di vacanza concedendosi un'avventura focosa. Alla fine dei giochi, Shay torna a Toronto e Kolton a Vancouver, convinti che non si vedranno mai più. Tuttavia i giorni seguenti sono per entrambi un susseguirsi di ricordi del loro soggiorno ad Aspen, ricordi troppo belli per essere dimenticati, e quando Kolton vola a Toronto per progettare il nuovo punto vendita della sua società non può che assegnare l'incarico alla sua Shay. Che il corteggiamento abbia inizio!
Lettori, leggere questo libro è stata una vera e propria goduria. Già dalle prime pagine ho capito che questo romanzo mi avrebbe colpito e così è stato. Non fatevi ingannare dalla copertina e dal titolo del libro che possono rimandare alla solita storiella che siamo abituati a leggere. Quella di Kolton e Shay è sì, una bella storia d'amore, ma contiene tanti altri elementi tra cui l'ironia...tanta, tanta ironia. E' uno di quei romanzi da "paralisi facciale", dove è impossibile smettere di sorridere. L'autrice scrive in maniera molto fluida con il risultato di non essere pesante. Shay e Kolton hanno catturato completamente la mia attenzione già dalle prime battute, con i loro battibecchi che mi hanno tenuta incollata alle pagine. L'unica cosa che ho da "rimproverare" a questo libro è il finale molto frettoloso che mal si concilia con il ritmo dell'intera storia. Nel complesso, comunque, è stata una lettura piacevolissima, tanto che ho già segnati i prossimi due libri della serie che riguarderanno gli amici di Kolton e Shay. In A fine mess i riflettori saranno su Lily e Sawyer, mentre l'ultimo libro dal titolo Hooked on Trouble tratterà la storia di Raven e Nico.
                         
   
Livello di sensualità: 3/5
Livello di umorismo: 4/5
Finale: No Cliffhanger





2 commenti:

  1. Ciao Nicky.
    Questo titolo lo conosco ma leggendo la trama ho capito che non era lo stesso libro che ho letto io anche se ha lo stesso titolo. Sembra proprio una bella lettura e le tue parole lo dimostrano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy.
      Bellissima storia e bellissimi personaggi!Non posso fare altro che consigliartela.

      Elimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤