giovedì 24 dicembre 2015

Recensione: "Principe azzurro per un giorno" di Kasie West

INTRODUZIONE
Scrittrice: Kasie West
Titolo: Principe azzurro per un giorno
Genere: Young Adult
Numero Pagine: 276
Costo: 17,00€ 
Casa Editrice: Mondadori
Traduzione: M. Bonetti
Prima Edizione: Agosto 2015.
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5


TRAMA
La sera del ballo di fine anno, quando sta per entrare con il suo ragazzo e presentarlo finalmente ai suoi amici, Mia litiga con Bradley, che se ne va e la lascia sola nel parcheggio. La serata, però, è troppo importante per lei: è candidata a essere eletta reginetta della scuola, ma soprattutto deve dimostrare a tutti che Bradley esiste veramente. La sua amica Jules, infatti, la accusa di essere una bugiarda e di aver mentito sulla sua storia. Così Mia chiede a un ragazzo fermo in auto nel parcheggio di farle da cavaliere per la serata, fingendosi Bradley. L'esito di quella scelta avrà risvolti imprevedibili per Mia, che dovrà districarsi tra bugie e finti appuntamenti in un viaggio alla scoperta dell'amore e di se stessa.

Una storia dolce e passionale, che fa sognare e svela dove trovare l'amore: proprio qui davanti a te, se guardi gli altri con occhi diversi e ti fai conoscere per davvero.


«Ora balliamo» disse il mio cavaliere.
E mentre mi portava verso la pista, mi resi conto di non sapere come si chiamava.

La mia recensione...
Ben ritrovati ragazzi, oggi è il mio primo giorno di ferie *alleluiaaaa*. Finalmente un po' di sano riposo dopo mesi stressanti. Cosa farò in questo magnifico giorno? Ho deciso che tra poco me ne andrò in palestra, per placare i futuri sensi di colpa che arriveranno con il cenone di Natale, e più tardi farò la mia seconda guida all'autoscuola. Insomma giornata intensa xD... ma chissene frega!. Molto probabilmente, pubblicherò il post in serata perché sto di fretta.  Allora non vi trattengo più e passiamo alla recensione di questo dolce e tenero romanzo di Kasie West. Il libro si presenta molto bene con una copertina intrigante: questo bel ragazzo dagli occhi azzurri con un espressione alla Mona Lisa. La prima cosa che mi ha colpito, lo ammetto, è stata (appunto) la copertina e il titolo. Non so perché, ma questa espressione del ragazzo mi ha trasmesso la curiosità.Curiosità che non è svanita leggendo la trama. Kasie West ci racconta una storia che parte da un bizzarro avvenimento che si capisce palesemente dalla trama: Mia, dopo esser stata allontanata dal suo fidanzato proprio la sera del ballo, chiede ad un perfetto sconosciuto che si trovava nei paraggi, di fingere di essere il suo ragazzo per non sfigurare davanti alle sue amiche, in particolare Jules. Ma si sa che le bugie portano con se solo guai e altre bugie e Mia dovrà fare di tutto per tener nascosta la verità. Ma come si fa a nascondere la verità quando si ha un'amica impicciona oppure quando ci si innamora del finto ragazzo in questione? Principe azzurro per un giorno è un libro molto scorrevole da leggere, adatto a qualsiasi ragazza sognatrice. Mi ha regalato delle ore
davvero piacevoli e divertenti in compagnia di personaggi di carattere. Non c'è stato un solo momento del libro che non meritasse la mia attenzione. Mi ha colpito molto il messaggio centrale del romanzo che la scrittrice credo abbia voluto trasmettere ai suoi lettori: bisogna piacere esclusivamente a se stessi e non agli altri. Le persone non possono influenzarci sul nostro modo di agire né tanto meno condizionarci. Come direbbe la scrittrice: "un numero di "like" non definisce una persona, né la rende figa". Sono le qualità quelle che contano. Stringerei la mano a questa donna!. La nostra Mia, infatti, è l'esempio perfetto di essere superficiale e snob. La scrittrice sottolinea in maniera molto chiara una ragazza vuota che dipende molto da quello che gli altri pensano di lei. Pian piano, andando avanti nella lettura, Mia, grazie anche all'amore del "finto ragazzo", riesce a trasformarsi in una ragazza molto più matura e indipendente. Una persona di vero carattere. Non ho nessuna nota negativa su questo libro, davvero. Divertente, romantico, intrigante e sensuale (ma non troppo eheh).
   
In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5

domenica 20 dicembre 2015

TAG #Regali, regali, regali...!

Buona domenica bellezze mie, oggi voglio proporvi un nuovo tag ideato da me sui regali di Natale. Non so voi, ma io ogni anno mi riprometto di iniziare a fare i regali di Natale circa un mese prima dell'arrivo delle feste. Questo per non dover poi correre a destra e a manca in mezzo ad una folla scatenata alla ricerca del regalo perfetto. E ogni anno, invece, mi riduco all'ultimo minuto, ma perché? Capita anche a voi questa situazione? Non solo. Ora il tempo scarseggia, i negozi sono stracolmi di persone e la mia voglia è pari a zero. Per non parlare del fatto che non ho la più pallida idea di cosa regalare alla mia famiglia >.<. Ecco, questo è uno degli aspetti che odio del Natale. Il tag di oggi verterà proprio su questo: i regali. Lo scopo è rispondere a dieci semplici domande sul vostro modo di fare i regali di Natale. Se il tag vi piacerà e vorrete portarlo nei vostri blog, non dimenticate di prendere la foto (banner) e di citare il blog Passione Per le Righe:)


TAG #Regali, regali, regali...!


1) Cosa sono per te i regali?
Personalmente i regali li ritengo una vera croce!!! Sul serio. Io adoro il Natale, ma la fase del gironzolare per negozi alla ricerca del regalo perfetto è una grande scocciatura. Forse perché odio lo shopping oppure perché non ho tanta fantasia in questo genere di cose...infatti non so mai cosa regalare.

2) Preferisci fare o ricevere regali?
Sinceramente preferisco riceverli. Manco di pazienza purtroppo...

3) Hai già acquistato tutti i regali o te ne manca qualcuno?
Ovviamente me ne mancano alcuni. Mi manca da comprare il regalo per mia madre e per mia sorella... e non ho la più pallida idea di cosa fargli!!

4) A chi hai fatto quest'anno un regalo?
Per ora ho "sistemato" mio suocero, mia suocera, il mio compagno e mio padre...direi che ho ancora un po' di lavoro da fare :')

5)Che tipo di regali preferisci ricevere?
Dunque, sono una persona molto facile da accontentare quindi sostanzialmente mi sta bene tutto. Ovviamente un punto a favore lo avranno sempre i libri, gadget elettronici, vestiti, trucchi borse e profumi...si, insomma tutto xD

6) Ti lasci incuriosire di più da un regalo grosso o da uno piccolo?
Mmmm... direi da un regalo grosso. Fin da piccola i regali grossi mi facevano brillare gli occhi. Si sa, regalo grosso sorpresa grossa ehe :P.

7) Conta l'aspetto estetico dei pacchetti?
Beh, sicuramente fa effetto ricevere un bel regalo impacchettato con fiocchi, coccarde e carta da regalo appariscente, no?

8 ) Quando viene l'ora dei regali nel vostro nucleo familiare?
Nella mia famiglia è solito scartare i regali dopo il gran cenone del 24 di Dicembre.

9) Preferite comprare i vostri regali online (Amazon, Store vari ecc...) oppure andare personalmente, muniti di portafoglio, di negozio in negozio?
Io li compro sempre di persona andando nel negozio di turno. Ho paura che, acquistando online, si possano presentare problemi con l'ordine.

10) Preferisci scartare o aprire una busta ?
Ovviamente scartare *-*

Buona serata cari :)xx

mercoledì 16 dicembre 2015

Segnalazione: "LIE4M Professione bugiarda" di Mariachiara Cabrini

Buongiorno bellezze:), ho appena finito di cambiare l'acqua e di dar da mangiare alle mie cuccioline*-* Per chi non lo sapesse, i miei tesorini sono due esemplari di testuggini di razza Hermanni e hanno solamente 4 mesi❤❤. Non gli sto facendo fare il letargo perché sono troppo piccoline e non sopravviverebbero. Quindi le tengo al calduccio vicino a me:3. Nonostante ciò, sono lo stesso preoccupata perché da circa una settimana mangiano pochissimo e stanno dimagrendo notevolmente. Non so cosa fare, ormai mi metto lì e le faccio mangiare a forza >.<. Qualcuno ha mai dovuto affrontare una situazione simile? Come ha risolto? Stavo pensando di comprare il calcio in polvere e metterlo sulla verdura come mi è stato consigliato dal negoziante, ma valli a capire quelli se stanno alla ricerca di soldi -.-. Qualsiasi consiglio è ben accetto :). Passando ad altro, oggi voglio segnalarvi un libro che avrei dovuto segnalare già da un bel pezzo nel blog, ma un po' per via degli impegni e un po' per la mia famosa pigrizia non l'ho fatto. Chiedo scusa all'autrice in anticipo T.T meglio tardi che mai, giusto?. In questi mesi ho avuto numerose richieste di segnalazioni su libri di autori emergenti, ma con il sovraffollamento di email non so dove siano andate a finire. Sono riuscita a ritrovare questa perché è piuttosto recente; mi è stata scritta il 1 di Novembre. Invito gli autori a ri-segnalare i loro scritti per email e vi giuro che questa volta avrete il vostro spazio sul mio blog. Insomma, perdonatemi un po' tutti xD. Torniamo alla segnalazione di oggi. Il libro protagonista è "LIE4M Professione bugiarda" di Mariachiara Cabrini. L'autrice stessa lo definisce:"Un chick lit con venature di giallo che contiene amore, suspance, un'indagine di polizia e molta ironia. Una cosa è sicura: si tratta di una storia fuori dai soliti schemi, basta leggere la trama per capirlo. Il fine di questo ebook è far ridere i lettori, spero ci riesca." Dalle sue parole e dalla trama particolare viene subito la voglia di leggerlo. Diamole il supporto necessario affinché la casa editrice pubblichi anche i due seguiti già abbozzati dalla stessa Mariachaira.

Titolo: LIE4ME Professione bugiarda
Scrittrice: Mariachiara Cabrini
Collana: Elit
Genere: Chick lit
Editore: Harlequin Mondadori
Prezzo: 3,49 euro
Formato: Ebook

TramaProprio come l'Alice del Paese delle Meraviglie, anche Alice Schiano ha un'irrefrenabile fantasia e decide di sfruttarla per inventarsi un lavoro alternativo. La sua missione è migliorare le vite altrui... una bugia alla volta. Vuoi mollare il tuo fidanzato ma non vuoi farlo di persona per non vivere un'esperienza spiacevole? Vuoi fare bella figura con il capo, sbarazzarti di una rivale, conquistare un collega? Alice è la donna che fa per te! Non c'è nulla che non possa risolvere grazie alla sua parlantina, e non prova mai rimorsi per ciò che fa, perché mentire paga, e bene! I servizi della sua agenzia sono richiestissimi, gli affari vanno alla grande e anche la vita sentimentale scorre liscia come l'olio, forse proprio perché racconta un bel po' di bugie anche al fidanzato. Finché qualcuno non fa saltare in aria la sua auto. Chi è stato? Alice non intende restare con le mani in mano ad aspettare che la polizia scopra il colpevole. Tanto più che collaborare con l'ispettore Donati, uomo affascinante quanto irritante, potrebbe portare a risvolti inaspettati. In tutti i sensi.

Chi è Mariachiara Cabrini?
Mariachiara Cabrini si definisce una lettrice compulsiva. Ormai da sette anni gestisce, con il nickname WEIRDE, un blog dedicato alle sue letture: “L’arte dello scrivere… forse” e si è anche cimentata nella scrittura pubblicando i romanzi: Imprinting love (Zerocentoundici Editore, 2010), La Fiamma del destino (Lulu.com editore, 2011), Le rocambolesche avventure di una lettrice compulsiva (Ilmiolibro.it, 2012), I colori della nebbia, scritto a quattro mani con Francesca Cani (Harlequin Mondadori,2013).

BLOGhttp://weirdesplinder.tumblr.com/
SITOhttp://writtenbyweirde.altervista.org/

Ringrazio Mariachiara per essersi affidata al mio blog. Ora andrò a forzare quelle testine dure a mangiare almeno una fogliolina. Un bacione e alla prossima ragazzi:)xx

domenica 6 dicembre 2015

Recensione: "Opposition" di Jennifer L. Armentrout

INTRODUZIONE
Scrittrice: Jennifer L. Armentrout
Serie: (Lux#5)
Titolo: Opposition
Genere: Fantasy
Numero Pagine: 345
Costo: 12,00€ 
Casa Editrice: Giunti
Traduzione: Sara Reggiani
Prima Edizione: Giugno 2015
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5


TRAMA
“Era così ingiusto. Da quando era scomparso non avevo desiderato altro che poterlo rivedere, toccare, amare. E ora non sapevo nemmeno chi fosse. Da quando erano arrivati i Luxen nulla aveva più senso.”

Daemon Black è scomparso nel nulla e da giorni Katy continua a scrutare il luogo in cui l’ha visto per l’ultima volta, sperando di veder apparire tra gli alberi il ragazzo di cui è perdutamente innamorata.
Tutto è immobile nel bosco che circonda la baita in cui Katy si è rifugiata con Luc, Archer e Beth, mentre un silenzio irreale non fa che aumentare i suoi timori. Da quella notte in cui migliaia di Luxen sono scesi sulla Terra, solcando il cielo come stelle cadenti, Daemon è sparito insieme a Dawson e Dee, per andare incontro alle schiere dei suoi simili. Intanto i nuovi arrivati si rivelano sempre più minacciosi e Katy non può fare a meno di chiedersi se Daemon tornerà davvero, e soprattutto se al ritorno sarà ancora lo stesso…
E quando finalmente rivedrà i suoi magnetici occhi verdi, stenterà a credere a quello che sta accadendo: dopo tutto l’amore che li ha uniti, Daemon può davvero rinnegare il passato? Mentre il confine tra il bene e il male si assottiglia pericolosamente, Daemon e Katy sono di fronte alla prova più grande che abbiano mai immaginato.

La mia recensione...

Opposition, il quinto appassionante romanzo che conclude la celebre saga fantasy che ha reso Jennifer L. Armentrout una delle autrici più amate dal pubblico Young Adult di tutto il mondo.
Ciao ragazzi, ho appena finito di addobbare la mia casetta con tantissime lucine colorate, palline, nastrini, oggetti a tema e ovviamente mettendo su un albero scintillante!! Il presepe purtroppo non
l'ho fatto perché sono a corto di spazio e il mio presepe è enorme :S. Comunque non ne vale la pena considerando che passo la maggior parte delle ferie in vacanza *-* Non so voi, ma io amo il Natale...certo era più bello da bambini quando ancora si credeva a quel simpatico signore dal pancione rosso..però rimane una festa che conserva il suo fascino anche per..diciamo..gli adulti(?!?!) No. Così mi sento vecchia T.T...diciamo per i ragazzi non più tanto piccolini xD. So anche che teoricamente la data per trasformare le case in mega lucciole viventi è l'8 Dicembre, ma io ho deciso di fare l'alternativa u.u (anche se in effetti le luci le hanno già messe in parecchi :')). Vorrei restare a raccontarvi tutte le novità che mi stanno succedendo, a partire dal fatto che ho preso il mitico foglio rosa evvivaaa!!! a  finire col dirvi che oggi è il mio onomastico.. e nemmeno lo sapevo :D quindi auguri a me**, ma purtroppo devo stringere per passare alla recensione del libro. Magari vi dirò tutto in un altro post ( anche del Giveaway di compleanno ...si, non me ne sono dimenticata). Ora passiamo alla recensione però u.u

E' sempre doloroso finire l'ultimo libro di una saga, avere la consapevolezza che non leggerai più le storie dei personaggi che ti sono entrati dentro. E' come abbandonare degli "amici" che ti hanno tenuto compagnia per un sacco di tempo e che ti hanno fatto divertire e battere il cuore. E' doloroso in particolare se questa saga è come "Lux". Jennifer L. Armentrout ci ha regalato un viaggio fantastico animato dalla storia d'amore tra due ragazzi appartenenti a due specie diverse. Un amore ostacolato ma che alla fine riesce sempre a vincere su tutto. E' stata una serie a dir poco meravigliosa! Non c'è stato un solo libro che mi abbia lasciato l'amaro in bocca, sono sempre stata soddisfatta dalle letture. In Opposition arriviamo alla chiusura dei giochi: migliaia di Luxen hanno invaso il pianeta per rivendicare il loro potere e riversarlo sugli umani, considerati esseri inutili e inferiori. Non solo. Pare che i Luxen invasori siano riusciti a persuadere le menti degli amati Black e sembrerebbe anche quella di Daemon, lasciando Katy ad affrontare questa
situazione da sola. Ma il loro sentimento si dimostrerà essere più forte di qualsiasi controllo alieno. Daemon e Katy dovranno fare di tutto per salvare la specie umana dai Luxen invasori, anche se questo significherebbe allearsi con i loro nemici naturali: gli Arum. Strane alleanze, nuovi amori, dolorose perdite, altri misteri, tutto questo è racchiuso in Opposition. L'ultimo capitolo della storia di Daemon e Katy è stato emozionante. Qui troviamo sempre la storia raccontata dai due punti di vista dei protagonisti. Il libro conserva la stessa scorrevolezza e chiarezza dei precedenti. L'Armentrout si voleva far conoscere al pubblico e si è fatta conoscere nel migliore dei modi presentando questa serie su alieni supersexy ;) Si è fatta conoscere così tanto a tal punto di essere consapevole che se vedessi un suo libro in libreria andrei sul sicuro nel comprarlo!! Questa serie mi è piaciuta così tanto che sicuramente la rileggerò un'altra volta per potermi rivivere tutte le sensazioni positive che ho vissuto.


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5