domenica 14 agosto 2016

Intervista a Fay Camshell

Buona domenica booklovers, oggi è domenica anche per me quindi me la prenderò comoda con i tempi, scrivendo con molta calma. Ho qui per voi una bellissima sorpresina. Infatti non ho con me né recensioni né rubriche e né tag, ma, come potevate intuire del titolo del post, un'intervista a una scrittrice. Era da tanto che non pubblicavo qualche intervista sul blog, un po' per pigrizia e un po' per carenza di inventiva. Questa mattina, invece, mi sono rimboccata le maniche e ho deciso di porre la mia intervista ad una scrittrice il cui libro mi è rimasto impresso nella mente. Ho postato la recensione del libro in questione un po' di giorni fa. Basta fare i misteriosi, anche se di mistero c'è ben poco dato il titolo del post, e vediamo la protagonista di oggi nel dettaglio. Fay Camshell di Per sempre estate si è mostrata gentilissima e molto disponibile a rilasciare un'intervista per il mio piccolo blog. Vi lascio alla lettura del post e spero che questa intervista risponda un po' alle vostre curiosità sul romanzo.


Nicky: Ciao Fay e grazie per avermi concesso quest'intervista. Per sempre estate è stata una lettura fresca, assolutamente perfetta per la stagione. A questo proposito la domande nasce spontanea. Come ti sei sentita nel vedere pubblicato il tuo romanzo?

Fay: Ciao Nicky, grazie infinite per l'ospitalità sul tuo blog! In tutta onestà sono ancora incredula che una CE così importante come la Newton Compton abbia accettato di pubblicare il mio primo romanzo. Stringere tra le mani il mio libro è stata un'emozione unica, seconda solo alla nascita di mia figlia e al mio matrimonio. È il "sogno impossibile" che diventa realtà.

Nicky: Il periodo centrale del libro è l'estate, questa stagione calda e piena di occasioni. E' la tua stagione preferita? Hai un luogo dove preferisci scrivere?

Fay: In realtà no, l'estate non è la mia stagione pregerita, mi piace molto per via delle vacanze, del mare ma preferisco la primavera... per me ha sempre significato rinascita ed è sempre stata importante nella mia vita.

Per quanto riguarda il "dove scrivo" di solito scrivo ovunque anche se per lo più di notte sdraiata a letto con al fianco la mia piccolina. Averla vicino mi rilassa e mi permette di concentrarmi sui miei personaggi.

Nicky: Oltre Lucas e Summer, i personaggi che hanno destato più interesse sono stati loro: Autumn e Tyler. La loro storia è già pronta e non vediamo l'ora di leggerla. Ma, estate a parte, hai intenzione di scrivere ancora? Magari di tutt'altro genere?

Fay: Piccola confessione: adoro scrivere storie catastrofiche distopiche! Il problema è che le inizio e non riesco mai a portarle a fine... forse pian piano riuscirò anche in questa impresa ma le trame sono complesse e finisco per arrendermi.

Nicky: Inutile negarlo, tutti i personaggi di Per sempre estate sono stati meravigliosi e scritti in modo impeccabile. Per i loro profili ti sei ispirata a qualcuno in particolare?

Fay: Solo la protagonista, Summer, rappresenta in tutto e per tutto la mia personalità, tutti gli altri personaggi sono frutto della mia fantasia ma hanno una personalità propria perché ad un punto della scrittura, non so nè come nè quando, per me sono diventati reali. Degli amici invisibili con un proprio modo di pensare... lo so, è il primo passo verso la follia.



Nicky: Lucas e Summer ci hanno fatto innamorare con i loro battibecchi e i loro momenti di tenerezza. Cosa ti ha ispirato  a scrivere la loro storia? 

Fay: Tutto è nato da un sogno... ero bloccata a letto per l'estate a causa della difficile gravidanza (mia figlia è nata ad ottobre) e leggere non mi bastava. Continuavo ad immaginare questa storia di questi due ragazzi e ho iniziato a scrivere. Sembra semplice, forse per alcuni lo è, ma per me è stato difficilissimo mettere nero su bianco tante emozioni personali... ero terrorizzata all'idea che qualcuno potesse leggerle.

Nicky: Caratterialmente, ti rivedi in uno dei tuoi personaggi? Quale ti somiglia di più?

Fay: Probabilmente in tutti i miei personaggi c'è qualcosa di me, sono testarda come Summer, spigolosa come Autumn, introversa come Lucas e ironica come Ty... per non parlare di "acida come Blair" quando mi arrabbio! ;) Ovviamente Summer è quella in cui mi rispecchio maggiormente.

Nicky: Parlando del libro, le scene che lo compongono sono molto ricche e ben descritte. C'è qualche episodio del racconto a cui sei affezionata e che ti è piaciuto scrivere?

Fay: La scena della spiaggia, quando loro si risvegliano dando inizio al nuovo "noi" mi è piaciuta tantissimo da scrivere ed ovviamente il finale!

Nicky: Arrivati alla conclusione di questa intervista mi pare inevitabile chiederlo. Chi ti sei immaginata nei panni di Lucas?

Fay: Questa è una domanda difficile... quando scrivevo pensavo a Hayden Christensen (non ditelo a mio marito!) poi pian piano nella mia mente l'ho sostituito con Liam Hemsworth (protagonista di Last Song). Mi piacerebbe conoscerli ;)

Nicky: Ringrazio Fay per la sua gentilezza e disponibilità a nome mio e a quello di tutti i lettori del mio blog.

Fay: Grazie di cuore a te per la bellissima intervista e per aver letto il mio romanzo, un bacione anche a tutti i lettori/lettrici del blog.

Fay Camshell
Fay vive a Napoli. Ha ventinove anni, è laureata in Ingegneria e ha sposato il suo fidanzato storico dal quale ha avuto una splendida bambina. Per sempre estate, romanzo autopubblicato, ha avuto duemila download in pochi giorni.

2 commenti:

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤