mercoledì 20 settembre 2017

Recensione: "Odioamore" di Penelope Ward

Scrittrice: Penelope Ward

Titolo: Odioamore

Genere: Contemporary Romance

Serie: Autoconclusivo

Traduzione: Francesca Barbanera

Numero Pagine: 280

Costo: 4,99 €

Casa Editrice: Newton Compton

Prima Edizione: 14 Agosto 2017

Narrazione: Prima persona, pov Amelia

 Giudizio personale: 5 / 5
 
Dall'autrice bestseller del «New York Times», di «USA Today» e del «Wall Street Journal»

Condividere una casa per le vacanze con un coinquilino sexy da morire dovrebbe essere un sogno che diventa realtà, giusto? Non se si tratta di Justin... l'unica persona che abbia mai amato... e che ora mi odia. Quando mia nonna è morta e mi ha lasciato metà della casa sull'isola di Aquidneck, c'era una trappola: l'altra metà appartiene al bambino che ha aiutato ad allevare. Lo stesso bambino che si è trasformato nell'adolescente a cui ho spezzato il cuore anni fa. Lo stesso adolescente che ora è un uomo con un corpo mozzafiato e una personalità complicata. Non lo vedevo da anni, e ora ci ritroviamo a convivere perché nessuno dei due è disposto a rinunciare alla casa. La cosa peggiore è che non è da solo. Ho capito presto che c'è una linea sottile tra amore e odio. Ho potuto guardare attraverso quel sorriso arrogante. Il ragazzino che conoscevo è ancora lì sotto. E anche il nostro legame. Proprio ora che non posso averlo, non l'ho mai desiderato di più.

Buon pomeriggio a tutti cari lettori e care lettrici del blog <3
Oggi sono qui per parlarvi di Odioamore, titolo italiano di Roomhate, scritto da Penelope Ward e sbarcato qui in Italia grazie alla CE Newton Compton editori. Il libro era uscito già dal 2016 in America e, ringraziando il cielo, quest'anno è arrivato anche nelle nostre librerie. E' il primo libro che leggo di quest'autrice, anche se ne ho sentito parlare benissimo, e credetemi quando vi dico che questa è una di quelle letture che non deve assolutamente mancare nei vostri Kindle!! 

Justin e Amelia si conoscono da quando erano bambini e fin da subito hanno stretto un legame d'amicizia, favorito dal fatto che nessuno dei due poteva contare sui propri genitori. Amelia e Justin si sono fatti forza a vicenda e, crescendo, sono diventati sempre più uniti, pronti a proteggersi l'un l'altro. Un'amicizia, la loro, durata molti anni, ricca di risate e condivisioni, che si trasforma a mano a mano in qualcosa di più. Justin e Amelia crescono e con loro anche le sensazioni, più forti e più amplificate. Nessuno dei due riesce a confessare i propri sentimenti, fino a quando Benda decide inspiegabilmente di abbandonare Justin e di trasferirsi in un'altra città. La verità è che Justin ha taciuto a Benda qualcosa di importante, qualcosa che ha mandato in frantumi il suo mondo, e si sa che lasciare le cose è più semplice che affrontarle. Quello che Amelia ignora, tuttavia, è il testamento della nonna, il quale affida a lei e a Justin metà della sua casa a Newport. Così Amelia e Justin si ritrovano dieci anni dopo a vivere sotto lo stesso tetto. Com'è possibile che due bambini un tempo così uniti adesso sembrano non riconoscersi più? In questi anni sono cambiate tante cose, Justin e Amelia sono cambiati. La convivenza non è semplice, soprattutto perché Justin, dopo essere stato abbandonato, non ne vuole più sapere di Amelia e non perde occasione per ferirla. Eppure, le cose non sono così facili. Infatti, nonostante il rammarico e l'odio, Justin continua a provare un'attrazione fortissima per Amelia e resistere al vortice di emozioni non sarà facile per nessuno dei due.
Questa è una storia dolcissima che ti accarezza il cuore. Una storia di due persone che si sono conosciute e abbandonate per poi ritrovarsi a distanza di anni grazie ad un destino sotto le vesti della nonna. La lettura mi ha completamente rapita. Mentre leggevo avevo la sensazione di trovarmi in quella casa con Justin e Amelia e assistere dal vivo ai loro battibecchi, divertenti e stuzzicanti. Penelope Ward ha uno stile semplice e molto scorrevole che sa arrivare dritto al punto. Il libro si può dividere benissimo in due blocchi: una prima parte che mostra il passato dei protagonisti fino ad arrivare al momento in cui si rincontrano dopo dieci anni; quella successiva animata da un colpo di scena che deciderà le sorti dei due ragazzi. Mi sono innamorata follemente di questa storia e dei suoi personaggi. Justin è un personaggio dolcissimo e premuroso, oltre ad essere sexy da paura. Tutte noi dovremmo avere un Justin-fidanzato!! Ho apprezzato tanto anche il personaggio di Amelia. L'ho trovata forte e vulnerabile allo stesso tempo. A questo punto avrete capito che questo libro non va tralasciato per nessun motivo al mondo. Soprattutto se siete delle romanticone e se credete nel vero amore, nelle seconde possibilità e nel destino... oh, e anche nelle nonne <3
                         
   
Livello di sensualità: 4/5
Livello di umorismo: 3/5
Finale: No Cliffhanger





2 commenti:

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤