venerdì 30 settembre 2016

Rubrica: #1 La Cover del Mese di Settembre


Buongiorno books,  apro questo giorno comunicando una notizia terribile (sigh). Siete pronti? Da questo momento in poi l'attività nel blog sarà rallentata perché la sottoscritta tornerà all'università. Non avrò più tanto tempo libero a disposizione per continui aggiornamenti del blog, ma cercherò il più possibile di farmi viva per voi. Eh sì, ormai ci siamo. Le vacanza sono ufficialmente finite. Ora non ci resta che attendere le vacanze natalizie (2 mesi e mezzo yeeee). Ottimo, questo è lo spirito. Oggi voglio inaugurare una nuova rubrica, La Cover del Mese. Ogni fine mese sceglierò tre delle copertine che mi hanno colpito maggiormente dei romanzi usciti nel mese corrente. Cominciamo subito con i libri del mese di SETTEMBRE. 


Tra le tante uscite che ci sono state in questo mese, queste copertine sono quelle che mi sono piaciute di più. Ora arriva la parte più difficile: scegliere tra queste tre la copertina di settembre. Chi si aggiudicherà tra Bugie pericolose, Il maestro del gioco e Odiami come io ti amo, il primo posto? Io una scelta l'ho fatta e ce l'ho nella testa da due giorni, appena ho visto il libro. Sarà una scelta condizionata dall'amore che provo per la scrittrice ma, per me, la migliore è la numero.... *rullo di tamburi*.......1!!! Bugie pericolose di Becca Fitzpatrick. Mi piacciono molto le copertine con i volti in primo piano e questa mi trasmette pericolo, amore e premura. Al secondo posto ho posizionato Il maestro del gioco di Portia Da Costa. L'uomo solitario in giacca e cravatta che fissa la città dalla finestra mi ha affascinato. Infine, al terzo posto, ho messo Odiami come io ti amo di Penelope Douglas. Di queste copertine se ne vedono tante in giro, ma, tra le tante, questa è quella che mi ha colpito di più.


1..Bugie Pericolose.. ✎
2..Il maestro del gioco.. ✎
3.. Odiami come io ti amo.. ✎

Books, ora tocca a voi votare e fare la vostra classifica su questi tre libri!! Aspetto i vostri commenti e vi mando un bacione ❤. Io intanto corro agli allenamenti!!!





giovedì 29 settembre 2016

TAG #Top10 Books e i miei libri del cuore!

Hola books,  come state? Sono due ore che gioco ininterrottamente (se non per bisogni fisiologici) al gioco online delle carte di Pokémon. Ho due occhi impressionanti e sono perfettamente consapevole del fatto che dovrei smettere all'istante, ma non ce la faccio proprio!! E' come una delle più potenti droghe... Voglio iniziare (?) questa giornata (oltre giocando a Pokémon) elencando la mia Top10 aggiornata sui libri che mi hanno lasciato un segno indelebile nel cuore, quelli di cui conservo con cura il ricordo e che consiglio vivamente a tutti di leggere prima o poi. Let's go!


Non travate che il bannerino sia qualcosa di bellissimo? L'ho scovato su un blog spagnolo e no, non chiedetemi come ci sia finita lì. Nonostante abbia ripreso il banner, il tag l'ho trasformato nella mia personalissima top10, i miei dieci libri del cuore. Prima di continuare, mi sembra giusto dire in che modo un libro diventa per me importante. Innanzitutto, so che un libro mi è piaciuto quando arrivo alla fine della storia con gli occhi lucidi e sono subito pervasa da una sensazione di vuoto Un libro mi piace quando sa farmi emozionare e battere il cuore. Quando sono in giro e con la testa mi sorprendo a pensare: " Chissà che farà Pincopallino? Non vedo l'ora di sapere come andrà a finire..". Un libro, per piacermi, deve saper mantenere alto il mio interesse fino alla fine. Illustrati questi punti, possiamo procedere con i miei 10 libri del cuore.

Urban Fantasy / Young Adult / Romance


✎ "Il bacio dell'angelo caduto" di Becca Fitzpatrick

Lo so, io e i fantasy non andiamo proprio a braccetto, ma ragazzi questo libro è talmente fantastico da farmi quasi ricredere su tutta la categoria. Oltre a questo libro sugli angeli caduti, un'altro fantasy che mi ha fatto innamorare è stato quello dell'Armentrout che vedremo nel punto successivo. Mi è piaciuto così tanto che ho terminato tutta la serie.

✎ "Obsidian" di Jennifer L. Armentrout

Credo fermamente che questi due libri siano i più bei Urban Fantasy Young Adult che abbia mai letto. Ovviamente anche gli altri volumi delle rispettive serie meritano, ma si sa che i primi sono sempre i migliori. Proprio grazie a Katy, la protagonista di Obsidian, ho aperto questo mio piccolo angolino sui libri. Pazzesco, vero?

Contemporary Romance / New- Young Adult


✎ "Mai per amore" di Penelope Douglas

Il Contemporary Romance è il genere che preferisco leggere in assoluto! Sono una romanticona, amo le storie d'amore e il lieto fine. Adoro leggere i battibecchi tra i protagonisti, adoro immedesimarmi nei personaggi femminili e sognare a occhi aperti. Mai per amore è stata una lettura in cui ho riscontrato tutto questo.

✎ "Dimmi tre segreti" di Julie Buxbaum

E' stata una delle ultime letture che ho fatto e ancora mi capita di ripensarci. Sono stata incollata alle pagine del libro di giorno e di notte. I protagonisti mi hanno incantata per la loro semplicità. Una storia davvero dolcissima, leggera e spensierata.

✎"Torna da me" di Mila Gray

Un'altra storia che vale la pena leggere è sicuramente quella racchiusa nel libro di Mila Gray, Torna da me. Questa storia, oltre ad essere un concentrato di romanticismo, contiene anche temi molto forti e delicati che portano alla commozione. Questa lettura regala un mix perfetto di emozioni!

✎ "Il contratto" di Elle Kennedy

Non ne avete ancora abbastanza dei rapporti odio/amore tra i protagonisti? Ecco un'altra lettura che fa al caso vostro. Io vado ghiotta per queste letture. Un libro scorrevole e coinvolgente, piccante al punto giusto.

✎ "Per sempre estate" di Fay Camshell

A proposito di letture leggere....vi siete persi questo libro fresco di Fay Camshell? Si? Allora dovete subito correre ai ripari! Per sempre estate mi ha tenuto compagnia durante le vacanze estive e tra un drink e un tuffo al mare, ho letto una storia piacevole, divertente e frizzante. Anche qui c'è il cliché del rapporto amore/odio.

✎ "Lezioni di seduzione" di Chiara Venturelli

Altra storia imperdibile è quella che ci regala Chiara Venturelli con il suo libro Lezioni di seduzione. Mi sono imbattuta nel suo romanzo quest'estate e mi ha travolto come un uragano. La lettura è leggera, piacevole e anti-noia.

Dramatic / Tragic / Romance


✎"Colpa delle stelle" di John Green

Alzi la mano chi non conosce John Green? Tutti conoscono questo autore e il talento che possiede. Colpa delle stelle è un libro emozionante che affronta temi crudi con estrema semplicità. Mi sono commossa, ho pianto un sacco di lacrime a causa di questo libro. Ma ne è valsa la pena.

Erotic / Romance



✎ "Ho scelto te" di Giulia Ross

Questo libro, oltre ad avere il pizzico di Romance, ha anche la componente erotic. Mi piacciono i libri erotici, che c'è di male? *arrossisce*. Appurato ciò, questo libro farebbe invidia a 50 sfumature di grigio! Esageratamente sexy e con due ragazzi da urlo, lo consiglio a tutte le lettrici peperine appassionate del genere.

Come potete ben vedere, ogni sezione da me creata contiene la parola "Romance". Si capisce chiaramente su quali tipologie di libri sono più orientata: Romance, Romance e ancora Romance. Basta che contengono una bella e sana storia d'amore e sono già presi in considerazione dalla sottoscritta.


E voi? Quali generi preferite? Vi piace qualcuno dei miei dieci libri del cuore? 
Vi mando un super mega bacio❤


martedì 27 settembre 2016

Rubrica: #24 Teaser Tuesday


Ehilààà books, vi siete mai svegliati travolti dall'inconfondibile odore delizioso di biscotti alla cannella?!*W* E' quello che è capitato a me, quando mi sono svegliata stamani e sono andata imbambolata in cucina, come se fossi stata sotto ipnosi, a causa di quel profumino buonissimo. Insomma è successo che mia sorella si è messa a fare i biscotti alla cannella a forma di omino focaccina...si, quello del cartone animato di Shrek, tappezzando la casa di profumo alla cannella. In questo momento vi sto scrivendo mentre mangio un braccino cicciottoso del mal capitato slurp! Come ogni martedì che si rispetti, oggi è giornata di Teaser e il protagonista che ci terrà compagnia è la mia ultima lettura dal titolo Come lui nessuno mai di Bethany Chase. Ahimè, una lettura carina, ma niente di che. Non vi svelo altro, per ora, e vi lascio alla rubrica.

Questa rubrica è stata ideata dal blog Should Be Reading

REGOLE:
- Prendi il libro che stai leggendo;
- Aprilo in una pagina a caso;
- Condividi qualche frase di quella pagina;
- La frase non deve contenere spoiler;
- Condividi il titolo e l'autore.

"Come lui nessuno mai" di Bethany Chase

Affronto i giorni successivi con un sollievo euforico. La decisione di raggiungere Noah mi ha restituito l'equilibrio e finora sono riuscita a togliermi dalla mente Eamon e il bacio. Il nostro rapporto è stato amichevole ma neutro per tutta la settimana, e nessuno dei due ha più accennato all'accaduto. Tuttavia aspetterò la riunione al cantiere del prossimo martedì per parlargli del viaggio in Argentina, perché voglio osservare la sua reazione. E' la prima volta che lo vedo da quando ci siamo baciati. Sapevo che l'attrazione nei suoi confronti non sarebbe svanita come per magia - di certo non è mai successo in passato -, ma non immaginavo che si fosse intensificata a questo punto. Non riesco  a staccare gli occhi dalla curva delle sue labbra sottili, ricordando le sensazioni incredibili che mi hanno regalato. Sono ipersensibile a ogni sfumatura delle sue interazioni con me. Pur non osando superare i paletti che ho messo tra noi, mi fa capire che vorrebbe farlo. Gli do la notizia alla fine della riunione. "A proposito," dico allegramente, come se avessi dimenticato di avvisarlo prima "il prossimo weekend vado a Buenos Aires. Sarò reperibile via email e telefono, tranne durante il volo. Ma avrò con ma anche il portatile". Joe mi fa il segno del pollice alzato, ma Eamon sferra un calcio a un pezzo di cartongesso vicino al suo piede. "Non mi avevi detto di questo viaggio". Faccio un'espressione contrita. "Davvero? Mi dispiace, ero convinta di sì. Non starò via molto, solo una toccata e fuga per rivedere Noah. Torno il martedì seguente. Come ho detto, sarò quasi sempre raggiungibile sul cellulare". Annuisce. Non ha il diritto di obiettare, ma ha la mascella serrata e una luce strana negli occhi. "Buon divertimento" dice con sarcasmo pungente. "Grazie". Ripongo il bloc-notes nella borsetta, facendo finta di nulla. Ma dentro esulto. E' geloso, non c'è dubbio. Anche se me ne vergogno, sono contenta.

Cosa ne pensate? Si è aggiudicato un posto nella vostra WL?
Vi mando un grosso bacio❤...da me e dai futuri omini focaccina^^


lunedì 26 settembre 2016

Rubrica: #14 I consigli di Nicky


Buon inizio settimana a tutti miei adorati readers! Dopo una settimana passata in stile "bradipo", oggi finalmente sono tornata in palestra. Mi è mancato tantissimo andarci. Inutile dirvi che dopo una settimana di stacco, il rientro è stato massacrante. Ho tutti i muscoli indolenziti e sono rigida come una scopa! Questa settimana sarà anche l'ultima, prima dell'inizio dell'università e già mi vien da piangere >.<  Lascerò che tutta la disperazione mi travolga domenica sera, quindi per ora godiamoci un nuovo appuntamento con la mia rubrica I consigli di Nicky. Oggi è una puntata speciale, se può definirsi tale, perché voglio farvi conoscere un gioco per pc che ho scoperto da poco e che già amo da morire. Quindi l'argomento del giorno è Pc Games!! Amanti dei videogames, venite a me. Ormai tutti sapete, almeno chi mi conosce sa, il mio amore spropositato per i Pokémon. Vi ho bombardato di tag, post su PokémonGo e post in rubrica. Dunque è scontato che non mi sarei tenuta per me questa chicca. Ma passiamo al sodo.Vi ricordate le bellissime carte dei Pokémon? Ma sì, quelle che costavano un occhio della testa in edicola e che passavano di mano in mano per velocizzarne la collezione? Beh, io ci giocavo molto alle elementari con i miei compagni durante le ricreazioni e mi divertivo un botto. Purtroppo il prezzo era davvero eccessivo (e lo è ancora) quindi ho interrotto con il cuore a pezzi la collezione. Ho scoperto, grazie a voci di corridoio, nel sito ufficiale di Pokémon il gioco di carte collezionabili yeeeeeee** 


Ok, dopo questa esultanza generale, direi di procedere con il download del gioco. Chiarisco subito che si tratta di un sito sicuro. Dunque, una volta entrati nel sito ufficiale, andate nella pagina GCC Pokémon con il disegnino blu delle carte, come illustrato dal cerchio rosso qui sotto. Il cerchio verde, invece, indica l'accesso ad una serie di minigiochi carinissimi sui Pokémon a cui non serve nessunissimo download per giocare.


A questo punto, vi si dovrebbe essere aperta la pagina con i seguenti download per le varie piattaforme (Microsoft, Mac, Android, iPad..) e con i requisiti necessari, come illustrato qui sotto. Se non vi compare questa schermata, cliccate qui.


Ora non vi rimane altro che cliccare sul rispettivo download e aspettare la fine dell'installazione per poter poi finalmente giocare. Se non vi ricordate come si gioca, niente panico, c'è un tutor a vostra disposizione che vi illustrerà passo per passo il gioco. Oppure potete seguire le lezioni online.
Spero di avervi aperto un mondo*.* Sapevo già  dell'esistenza di questo sito, eppure non ci avevo mai fatto caso al gioco di carte!!
Cosa ne pensate? Ci giocavate con le carte?**
Un bacio❤

domenica 25 settembre 2016

Recensione: "Come sposare un milionario" di Curtis Sittenfeld

INTRODUZIONE
Scrittrice: Curtis Sittenfeld
Titolo: Come sposare un milionario
Genere: Contemporary Romance
Serie: Autoconclusivo
Traduzione: Letizia Sacchini
Numero Pagine: 512
Costo: 14,37/8,99€ 
Casa Editrice: BookMe
Prima Edizione: 30 Agosto 2016
Narrazione: Terza persona, pov multiplo
Giudizio Personale: 3 dolcetti su 5

TRAMA 

UN SUCCESSO DEL PASSAPAROLA PER MESI IN TESTA ALLE CLASSIFICHE AMERICANE E INGLESI

Il matrimonio è sopravvalutato. Almeno è così che la pensa il Signor Bennet, padre di cinque splendide figlie – tutte ostinatamente nubili – e marito di lungo corso di una donna ingombrante. Ma quando Chip Bingley, scapolo tra i più ambiti, fa ritorno a Cincinnati, niente e nessuno può contenere la frenesia che come una febbre si impossessa della Signora Bennet. L’eccitabile e invadente matriarca, infatti, è pronta a tutto pur di vedere sistemate almeno le maggiori tra le sue ragazze: la dolce Jane, maestra di yoga ormai vicina ai quaranta e tormentata dal desiderio di un figlio, e l’inquieta Lizzie, giornalista residente a New York e single part-time. Poco importa che problemi ben più pressanti minaccino la serenità della famiglia… Sull’orlo della rovina economica, incalzate da mille imprevisti e complicazioni, riusciranno le sorelle Bennet a sopravvivere a quel ciclone chiamato amore?

Con implacabile leggerezza, Curtis Sittenfeld ci racconta chi siamo in questa storia romantica e irriverente, modernissima e senza tempo, scintillante di intelligenza e di ironia.


La mia recensione...

Eccomiii, vi stavate chiedendo che fine vessi fatto, ehh?! Questa mattina mi sono barcamenata tra le varie faccende domestiche della domenica, ma, fortunatamente, ora sono riuscita a spicciarmi e quindi...beccatevi 'sto post! Morivo dalla voglia di parlarvi anche io di questa lettura e ora posso esprimere tutte le mie considerazioni a riguardo u.u Vi dico la verità. Ero abbastanza incerta prima di iniziare a leggere questo romanzo perché temevo che sarebbe risultato una delusione paragonato al libro della Austen, ma mi son detta: Che ho da perdere? Così l'ho iniziato e molto leeentamente sono riuscita a terminarlo nel giro di quattro giorni. Così tanto? Ebbene sì, mi duole ammetterlo, ma questa lettura è stata di una lentezza unica. In alcuni punti della storia ho dovuto abbandonare per non essere sopraffatta dalla noia. La scrittrice si sofferma parecchio su cose futili con il risultato di essere prolissa. Della serie "Alcuni capitoli si potevano benissimo evitare". Il libro della Sittenfeld sarebbe dovuto essere una rivisitazione di Orgoglio e Pregiudizio in chiave moderna, eppure non ho potuto fare a meno di notare nella lettura una fusione continua tra classico e moderno che a lungo andare mi ha mandato il cervello in pappa. I comportamenti e il modo di parlare dei personaggi sembravano, a tratti, quelli dei personaggi dell'Ottocento messi su carta dalla Austen. La mia testa non riusciva ad immaginare Darcy come un neurochirurgo, ma rimandava sempre l'immagine di quell'affascinante e nobile uomo di Jane Austen. Lo stile è abbastanza semplice e la lettura è resa gradevole soprattutto grazie al sarcasmo e al cinismo del signor Bennet, verso le figlie e l'estenuante moglie, che mi hanno regalato qualche sorriso. Credo che lui sia stato il personaggio, a mio parere, più dinamico di tutti. Liz e Darcy non mi hanno coinvolta più di tanto. Non sono riusciti ad emozionarmi. Ma, Nicky, allora perché non gli hai messo direttamente due dolcetti e consegnato il pass per il dimenticatoio? Ovvio, perché la storia non è affatto brutta, riprende con fedeltà la trama di Orgoglio e Pregiudizio e non risparmia colpi di scena (inaspettati) al lettore. Solo mi aspettavo qualcosa di diverso. Secondo il mio parere, il libro non è stato esattamente trasformato in chiave moderna dalla Sittenfeld. Poteva svilupparlo meglio, cancellando quella parte di classicismo che non passa di certo inosservata (e eliminando alcuni capitoli). Qualcosa nel modo di scrivere suppongo... Questa per me non è stata una lettura leggera, quindi ve lo consiglio se siete dei fan sfegatati di Jane Austen e se avete la pazienza di dedicare a questo libro parecchio del vostro preziosissimo tempo.
Ps. Questo booktrailer è stato realizzato dal canale YouTube di Chris in the Dark Room



In conclusione gli affido 3 dolcetti su 5
Carino

sabato 24 settembre 2016

Rubrica: #25 Shopping Books


Buonsalve books e buon inizio weekend, oggi vi scrivo in fretta e furia che tra meno di un'ora devo essere al centro commerciale. Finalmente oggi il sole splende e posso uscire dalla mia tana. Ho una lista della spesa lunghissima e farò meglio a darmi una mossa. Il mio portafogli oggi chiederà pietà, ma in mia difesa dico che non mi compro qualcosa da un mese. Una tirata a lucido ogni tanto ci sta ;). Prima di volare in macchina e dare inizio a questa giornata di spese folli, però, non potevo non aggiornarvi sui miei ultimi acquisti librosi*W* che sono davvero tanti, in realtà. Quindi diamoci dentro.


Sono riuscita anche io a mettere le mani sul romanzo New Adult della McLean, edito dalla CE Fabbri Editori. Lo bramavo da settimane e con mia grande gioia ora mi ci potrò fiondare dentro. Direi di partire proprio da lui**. Tieni il mio cuore per mano è il primo della duologia Kick Push, scritta da Jay McLean. Ho sentito pareri mooooolto positivi su questo libro che pare essere il primo libro della scrittrice ad essere stato tradotto in Italia.

Joshua e Natalie hanno sedici anni. Grandi occhi azzurri e capelli biondi lei, braccia forti e la passione per lo skate lui. Si amano, e quando lei rimane incinta, scelgono di restare uno accanto all’altra... almeno fino a quando il piccolo Tommy compie un mese, e Natalie abbandona entrambi. Josh, disperato, è costretto a diventare adulto in fretta, a combattere per la propria vita e per quella di suo figlio, solo contro il resto del mondo. Fino al giorno in cui arriva Becca. Tra lui e la ragazza, divorata da un passato capace ancora di scaraventarla nel peggiore degli incubi, nasce presto un legame fortissimo, prima basato sulla fiducia e il reciproco sostegno e, infine, sull’amore. I fantasmi più neri però non vogliono abbandonare né l’uno né l’altra: l’incantesimo si spezza, ogni certezza si dissolve di nuovo nel nulla. Ma proprio quando tutto sembra perduto, l’amore potrebbe riuscire ancora una volta a illuminare la loro strada...

Le bugie hanno la pancia tonda di Meghann Foye mi è stato regalato da un'anima generosa. E' un libro che sembra essere molto carino, leggero proprio come piace a me. Questo romance è edito dalla HarperCollins e, stando ai pareri del web, non sembra malaccio.

Come chiunque altro lavori nei media a New York, l'editor Liz Buckley tira avanti a cupcake, caffeina e cocktail. Ma a trentun anni può dirsi soddisfatta del suo lavoro a Paddy Cakes, un'esclusiva rivista patinata che si rivolge a genitori moderni e ultracompetitivi, disposti a spendere migliaia di dollari per il passeggino del loro prezioso pargolo. Se c'è una cosa di cui però è stanca è di fare un milione di straordinari per occuparsi del lavoro lasciato indietro dalle colleghe con figli. Così, quando un banale malore da stress in ufficio viene scambiato per nausea mattutina, Liz decide di stare al gioco e annuncia di essere incinta. Un piano folle? Probabile, ma sente di meritarsi un permesso di maternità, un po' di tempo per sé, per sistemare tutti gli aspetti ancora imperfetti delle sua vita. E così, di giorno nasconde una pancia finta sotto eleganti vestiti prémaman e di notte scorrazza per la città tra karaoke trascinanti e cenette alcoliche. Ma per quanto tempo può durare la finzione? Man mano che la data del "parto" si avvicina, per Liz diventa sempre più difficile mantenere il segreto, tanto più adesso che sembra profilarsi all'orizzonte Quello Giusto. Di certo non avrebbe mai immaginato che una pancia potesse suscitare tanti sentimenti e riflessioni sulla vita, il successo, la famiglia e la natura del vero amore.

Ci siamo! Siamo arrivati al punto forte della rubrica. L'ultimo acquisto della settimana, ma il più promettente...Odiami come io ti amo di Penelope Douglas, edito dalla Newton Compton**. Il romanzo che chiude definitivamente la serie The Fall Away. Ritroviamo qui Jared e Tate, i protagonisti che ci hanno fatto sognare in Mai per amore. Sono eccitatissima!! Non vedo l'ora di leggerlo.

The Fall Away Series

Un bestseller che tutti amano
Il libro più desiderato dell’anno
Dall’autrice del bestseller Mai per amore

Tatum Brandt ha smesso da un pezzo di essere la ragazzina che fuggiva in lacrime a causa di Jared Trent. Adesso domina la pista, la velocità la fa vibrare e la folla urla il suo nome: è diventata la regina delle corse. Stare al centro dell’attenzione non è un obiettivo, eppure non riesce a fare a meno di suscitare l’interesse di chi gravita nella sua orbita. Nonostante ciò, però, sembra che i suoi amici non facciano altro che parlarle di Jared. Hai visto Jared in tv? Cosa ne pensi della sua ultima gara, Tate? Quando tornerà in città? Ma Tate si rifiuta di pensarci. Sta sopravvivendo, anche se non ci avrebbe scommesso. Quando Jared tornerà a casa, si accorgerà che la Tatum che conosceva non esiste più, che a Shelburne Falls i giochi sono cambiati ed è proprio lei a dettare le regole. A quel punto, Jared rinuncerà a lei per sempre o raccoglierà la sfida, cercando di riconquistare il cuore della ragazza che ama da tutta una vita?

Ai primi posti tra i libri più venduti in America
La conclusione perfetta per una serie indimenticabile

Cosa ve ne pare dei miei acquisti settimanali? Quale vi intriga di più tra queste letture? 
Ora tocca a voi illustrarmi tutte le vostre new entry.
Aspetto con ansia le vostre risposte, intanto vi mando un grosso bacio❤

salutare-con-la-mano-immagine-animata-0072

venerdì 23 settembre 2016

TAG #Back to school

Buongiornissimo books, oggi avrei voluto tanto parlare del romanzo "Come sposare un milionario" di Curtis Sittenfeld, purtroppo non posso farlo perché non sono riuscita a finirlo dato che il mio eReader si è scaricato, da un momento all'altro, senza preavviso e ora giace felicemente sotto carica. Quindi rimpiazzo la recensione con un altro simpatico tag che ho visto dal blog di Martina, Il rumore delle pagine. Giuro che la recensione la farò uscire domenica, dato che domani c'è la rubrica dedicata allo shopping libresco. Il tag si chiama #Back to school, in occasione del ritorno a scuola. Io non vado più a scuola ma, ahimé, l'ho trovato divertentissimo e l'ho voluto fare a tutti i costi. Molti lo conosceranno già, quindi non mi rimane di dare il via alle danze...


REGOLE: Ci siamo. La Umbridge ha colpito ancora con uno dei suoi assurdi decreti didattici! Per evitare il sovraffollamento delle scuole di magia ha escogitato un nuovo sistema di iscrizione assolutamente casuale, in cui ogni studente dovrà basarsi sulle risposte di uno strano questionario per scoprire come e dove sarà nel nuovo anno scolastico. Infatti insieme alla solita lettera d'ammissione la Umbrige ha allegato queste istruzioni:

"DECRETO DIDATTICO #394: Lo studente dovrà scegliere cinque libri dalla sua libreria, quelli a lui più cari o con personaggi in età scolare. Scriverà i titoli su cinque biglietti diversi, che piegherà e riporrà in oggetto concavo, in modo da facilitare l'estrazione. Man mano, lo studente dovrà aprire ad una pagina casuale il libro estratto, dopodiché eseguire la rispettiva richiesta del questionario, in modo da compilarlo tutto. Ogni libro deve essere estratto due volte, per un totale di 10 estrazioni totali, pari alle domande del questionario. Queste ultime saranno usate per creare la scheda dello studente e reindirizzarlo nella scuola a lui adatta, come stabilito nel Decreto Ministeriale No.234 approvato il 26/08/2014 dal corrente Ministro della Magia"


Libri che ho scelto:
✎Il bacio dell'angelo caduto di Becca Fitzpatrick
✎ Obsidian di Jennifer L. Armentrout
✎Mai per amore di Penelope Douglas
✎Evermore di Alyson Noel
✎Losing it. Credevo che il cielo fosse azzurro di Cora Carmack

COMPAGNO/A DI DORMITORIO:

Il primo nome che leggerai sulla pagina diventerà il tuo nuovo compagno di stanza.

Ok, la prima estrazione mi è andata molto di culo! Porca miseria, avere Jared come compagno di dormitorio sarebbe una continua distrazione... magari poi mi porta pure a fare un giro nella sua macchina *-* Sogno ad occhi aperti. Cara Tate, mi dispiace ma per quest'anno dovrai fare a meno del tuo tenebroso.


COMPAGNO/A DI BANCO:

Chi sarà il tuo compagno di banco? La prima persona a parlare o a fare qualcosa nella pagina.

A quanto pare la mia compagnia di banco per un anno sarà Kelsey, la migliore amica della nostra Bliss che ci ha tenuto compagnia in Losing it. Credevo che il cielo fosse azzurro. Un bel peperino... farò bene a non rivelarle certe cose LoL


IL FAN CLUB DEI:

E' il momento di iscriverti in un'attività extra-curricolare! Cerca nella pagina qualcosa (un'oggetto, un'hobby, un animale...) su cui fondare un fan club.

Sembrerebbe che fonderò un fan club sui cervelloni della scuola. Ottimo direi, no? :O Ho sempre sognato di dedicarmi ai cervelli, alla materia grigia >.<... che anno mi si presenta davanti. Per ora l'unica presa a bene è Jared *occhi a cuoricino*


ZAINO DEL PRIMO GIORNO:

Cosa dovrai obbligatoriamente portare con te nello zaino il primo giorno? Quell'oggetto che per primo ha attirato la tua attenzione su questa pagina.

Mha, chiunque porterebbe il primo giorno di scuola i jeans, logico no? Magari che ne so, sarò così imbranata da sedermi su una panchina bagnata e avrò bisogno di un cambio a portata di mano. Ok, il tre ottobre mi armo di jeans per l'università :D

INSEGNANTE PREFERITO:

 Il primo nome che leggerai sarà il tuo professore preferito.

Chi potrei chiedere di meglio come insegnante se non la nostra dolcissima Dee *-* Anche questa volte devo dire che la fortuna mi ha assistito. Con Dee come insegnante si prospetta essere un anno molto interessante.




...Secondo giro di estrazioni...


COLORE DELLA DIVISA:

Cerca nella pagina il colore che diventerà quello predominante della tua uniforme scolastica.

Neanche a farlo apposta, il colore che è uscito fuori (dopo una sfogliata incredibile di pagine) è il rosa. Questo colore è ovuuunque. Molto femminile, dai ^^



ANIMALE DOMESTICO:

Siccome potete portare con voi un animale, scoprite quale cercandolo nella pagina selezionata (continuate ad aprire a caso finché non lo troviate).

Dolcissimo lui *-* Che occhioni dooolci** Lo chiamerò Cj, proprio come il cane del mio moroso. Altro che civette...




IL PRIMO DELLA CLASSE (O LA PRIMA):

Il primo nome che leggerai sulla pagina sarà, beh, il secchione della classe.

Ebbene, sembrerebbe che la mia secchiona di classe sia la tenera Dorothea, la donna di servizio di Nora. Un personaggio citato pochissimo nel libro e che ho avuto la fortuna di incontrare. Sarà un anno pesante per la nostra cara Dorothea.


IL PRESIDE:

Sperando che non sia la Umbridge, chi è il primo nome che scorgete? Facile, il vostro nuovo preside.

 E la fortunata eletta è ...la determinata Sabine. Ve la ricordate? La zia di Ever, ovvero la sorella gemella del padre. Ho la sensazione che sarà un'ottima dirigente scolastica dato il suo spirito lavorativo.




L'ARMADIETTO:

Sempre lei, la Umbridge, vuole incastrarvi in un suo malefico piano. Cosa sostiene di aver trovato nel vostro armadietto? Esatto, proprio quell'oggetto che per primo scorgerete sulla pagina.

Beccata! Si, io tengo le patatine fritte nell'armadietto in previsione di attacchi di fame improvvisi. Il mio armadietto possiede la friggitrice mini che è molto comoda LoL. Secondo me, la Umbridge quest'anno me le fregherà a mia insaputa. Se per caso noterete una macchiolina d'unto sui suoi vestiti rosa confetto, saprete da chi è passata..

Si conclude qui il tag di oggi. Spero che vi sia piaciuto, io mi sono divertita nel farlo. Anche perché è un tag originale e interattivo. Bello, bello u.u
Siete pronti a giocare voi?
Un grosso bacio❤

giovedì 22 settembre 2016

Rubrica: #13 I consigli di Nicky



Salve readers, questa mattina me la sono presa mooooooolto comoda con la colazione, cosa che non faccio praticamente quasi mai dato che ho la brutta abitudine di farla in piedi: un caffè, un succo di frutta all'ananas e due enormi fette biscottate con burro e marmellata :3...insomma classica colazione da hotel. Ho pensato che tra poco il mio tempo libero subirà un collasso notevole, perciò mi sono sbizzarrita anche per il pranzo cucinando degli hamburger di carne con zucchine per contorno. Il tutto mentre azzardavo qualche passo di danza sulle note di Sofia di Alvaro Soler (non perdiamo le vecchie abitudini) Una scenetta che non mi fa per niente onore, ma come si suol dire... 'sti caz...voli! Ho scelto oggi di pubblicare un nuovo appuntamento con la mia personalissima rubrica I consigli di Nicky. Scelto è un termine grosso dato che ho un sacco di argomenti in coda per questa rubrica. L'argomento del giorno è il grande quesito che ci poniamo tutti noi lettori compulsivi. Qual è, veramente, il miglior strumento per leggere in base a fattori quali comodità, spazio, economicità, qualità e fascino. Oggi cercheremo di dare una risposta esaustiva insieme e fare due chiacchiere.


Se il libro stampato ha fatto da padrone per molto tempo nella storia (ringraziamo ancora oggi Gutenberg e i suoi straordinari caratteri mobili), oggi rischia di essere sorpassato e gettato nel dimenticatoio da l'eReader, un dispositivo che consente di leggere Ebook in formato digitale. Facciamo un attimo di chiarezza. C'è molta confusione in giro tra eBook, eReader e Kindle e molto spesso vengono fraintesi tra di loro.

eBook ==> E' un libro digitale. Sarebbe il "contenuto" del libro cartaceo racchiuso dalle estremità rigide della copertina.
eReader==> E' il dispositivo che permette la lettura degli eBook. La sua funzione è esclusivamente dedicata alla lettura dei "libri digitali".
Kindle==> Sono dei dispositivi rilasciati da Amazon che consentono la lettura degli eBook acquistati direttamente dal Kindle Store.

Fatta questa precisazione, ora decretiamo qual è lo strumento più adatto alle nostre letture.
Libro o eBook, questo è il dilemma...


I libri sono per tutti noi lettori oggetti preziosissimi, in particolare quando questo racchiude una storia che ci ha segnato profondamente. Li curiamo e conserviamo con amore sulle nostre librerie che non sono mai grandi abbastanza. Il libro si lascia sfogliare, toccare pagina per pagina, travolgendoti con quell'odore penetrante di carta e inchiostro. Il libro sicuramente dà più soddisfazione dell'eBook, ogni libro è "unico" nei colori e nella forma e ci tiene compagnia. Per le lettrici non c'è paragone: il cartaceo resta unico. Tuttavia, con l'innovazione della tecnologia,  il libro cartaceo potrebbe in futuro scomparire dalla circolazione. Inoltre, sono tanti i lettori che si stanno convertendo al libro digitale. Resisteranno quei pochi tradizionalisti dalla tentazione di comprare un eReader? 


Nonostante le critiche mosse dai tradizionalisti nei confronti dell'eBook, questo risulta essere un mezzo molto valido per la lettura dal punto di vista economico e pratico. Infatti, chi ne fa uso non solo risparmia molti bei soldini (che in questi tempi male non fanno), ma può portare in giro con se tantissimi libri in un oggetto da portare in borsa senza spaccarti la spalla a fine giornata. Come se non bastasse, l'eBook è molto comodo per quei lettori che fanno della notte il loro momento di lettura. L'eBook ti permette di leggere nel buio più totale grazie ad una lucina integrata nel dispositivo. Come vedete, sono tanti i fattori che spingono le persone ad acquistare un eReader.

IL MIO VERDETTO
Per quanto mi riguarda, io ho sempre amato e apprezzato il cartaceo. Adoro ordinare la mia libreria personale, aggiungere nuovi libri e decorarla come più mi piace. Inoltre vado in estasi ogni volta che mi avvicino al mio angolo lettura a causa dell'odore fortissimo che sprigiona ogni romanzo in cui mi sono imbattuta. Ogni libro ha la sua storia e i suoi personaggi e sono tutti a portata di mano. Puoi cercare con facilità delle scene che ti sono particolarmente piaciute, delle frasi che ti sono rimaste impresse. Insomma il cartaceo è storia. D'altronde sono consapevole che l'eBook sia un validissimo avversario. Ormai leggo solo in eBook ragazzi miei. E' comodo, me lo posso portare ovunque e non mi dà assolutamente problemi. Prendo una quantità maggiore di libri senza occupare spazi. A mio parere l'eBook ti cambia la vita. Ora mi capita di comprare libri cartacei soltanto degli eBook che mi sono piaciuti. In conclusione, la mia razionalità mi spinge a privilegiare i libri digitali.

Cosa ne pensate voi? Siete tradizionalisti o aperti alle novità?
Fatemelo sapere nei commenti qui sotto.
Vi mando un grosso bacio❤


libro-immagine-animata-0047

mercoledì 21 settembre 2016

TAG #Strega comanda color...

Buongiornissimo readers, in questi giorni il tempo sembra essere in stato confusionale e oggi non fa eccezione. Un momento piove e il momento dopo fa la sua comparsa un timido sole. Speriamo che prenda una decisione il prima possibile così potrò finalmente scegliere il da farsi. Vorrei tanto andare a farmi un giretto per i negozi, dato che tra poco tornerò all'università (ahimé T.T) e non ho assolutamente niente da mettermi. Lo so, mi riduco sempre all'ultimo minuto, ma, in mia difesa, dico che sono tremendamente pigra e odio lo shopping! A proposito...dovrei fare anche il cambio dell'armadio...o è ancora troppo presto? Bha, chi lo sa. Comunque oggi volevo portarvi un nuovo simpaticissimo tag che ho visto sul blog unlibropersognare. Si tratta del tag #strega comanda color... ora, onestamente...chi da piccolo non ci ha mai giocato?** Il tag è stato creato dal blog bloodyivy. Siete tutti invitati a farlo e, vi giuro, è breve questa volta *arrossisce*


Ok, personalmente avrei fatto un bannerino più casto. Cribbio!Questo mette i brividi con queste tre streghe psicopatiche :S..Vabbè facciamo finta di non vederle. Il Tag consiste nel trovare e illustrare queste tre cose che ora vi elencherò, rifacendosi al colore scelto dalla strega. In questo caso, il colore scelto dal blog unlibropersognare (nei panni della streghetta) è il GIALLO.

1- Una cosa che si legge (un libro con la copertina o con un disegno in copertina dove quel colore prevalga)


2- Una cosa che si indossa (capi di abbigliamento, collane, borse, giacche, trucchi...)
- Mascara The Colossal Volum Express di Maybelline
- Orecchini Smile
- Orecchini con boccino d'oro di Harry Potter
- Foulard Contrada dell'Aquila (Palio di Siena)
- Canotta giallo canarino


3- Una cosa che si mangia/beve
- Limoncello della nonna
- Limone
- Fettine di Gran Biraghi (parmigiano) 


E ora tocca a me trasformarmi nella brutta e perfida strega cattiva Mhuahahah! * risata malefica*
Strega comanda color... VERDE!!!
Forza, fatevi avanti❤

strega-immagine-animata-0023