lunedì 9 ottobre 2017

Recensione: "Paper Princess" di Erin Watt

Scrittrice: Erin Watt

Titolo: Paper Princess

Genere: Young Adult

Serie: The Royals#1

Traduzione: Elena Paganelli

Numero Pagine: 352

Costo: 8,99 / 14,90 €

Casa Editrice: Sperling & Kupfer

Prima Edizione: 30 Maggio 2017

Narrazione: Prima persona, pov Ella

 Giudizio personale: 5 / 5
 
I ROYAL SARANNO LA TUA NUOVA OSSESSIONE

Finalmente in Italia la serie appassionante e sexy bestseller n.1 del New York Times

Un patto che nasconde più di un segreto.
Un sogno fragile come carta.
Una passione che non darà tregua.

A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco...

Dopo lo straordinario successo negli Stati Uniti, dove ha conquistato le lettrici e i vertici delle classifiche, diventando bestseller n.1 del New York Times, Paper Princess arriva finalmente in Italia. Già acclamato come il nuovo fenomeno editoriale dell'anno, è in corso di pubblicazione in 20 Paesi e in Germania ha esordito nella Top10 dei libri più venduti.

Buon lunedì lettori e lettrici <3
Oggi vorrei parlare con voi di Paper Princess, un libro che è stato ed è ancora sulla bocca di tutti sia in modo positivo che in negativo. Erin Watt con la sua storia ha conquistato tantissime lettrici e i vertici delle classifiche...ma chi è Erin Watt? Il nome sarebbe uno pseudonimo delle autrici americane Elle Kennedy, autrice conosciuta per la sua Campus Series, e Jen Frederick. Mentre conoscevo la Kennedy, Jen Frederick è stata per me una vera scoperta.
Paper Princess è il primo libro della Royals series ed è etichettato come uno young adult. Ecco, secondo me questo romanzo dovrebbe essere considerato una via di mezzo tra lo young (per la giovane età dei protagonisti) e il new adult. Infatti, rabbia, dipendenza, sesso e vendetta rendono il libro adatto anche a persone un po' più grandicelle. Ma ora bando alle ciance e entriamo nel vivo della storia di Ella e della famiglia Royal, regalataci dalla Sperling & Kupfer!!!

-I ROYAL SARANNO LA TUA NUOVA OSSESSIONE- Una frase perfetta per descrivere gli effetti devastanti di questo libro. Lettore avvisato mezzo salvato.
Ella è una ragazza diciassettenne che la vita ha portato a crescere troppo in fretta rispetto alla sua giovane età. Infatti, per sostenere le spese mediche della madre e per avere un tetto sopra la testa, è passata da un lavoro a un altro con la speranza di riuscire ad avere un futuro migliore. Un giorno nella sua vita appare, con il suo bell'abito di sartoria, il signor Callum Royal che si dice essere il migliore amico del padre e suo unico tutore legale. Ella non si fida dell'uomo ma, vedendo la possibilità di avere un bel po' di soldi e una bella casa, accetta di trasferirsi nell'enorme e appariscente castello Royal. Una volta entrata nella lussuosa residenza, la tensione si taglia con il coltello. Nessuno sembra felice della scelta di Callum, in particolare i cinque fratelli Royal: Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Quest'ultimo in particolare non vede di buon occhio Ella e cerca di renderle la vita in casa e nella nuova scuola un vero e proprio inferno. Ella, tuttavia, non è proprio una di quelle ragazzine che si lasciano mettere i piedi in testa e, con il suo bel caratterino, farà capire a Reed che questo suo gioco non è semplice come pensava...anzì sarà Reed stesso a finirne vittima.
Questo romanzo crea dipendenza. No, sul serio, ho passato interi giorni e intere notti a immergermi in questa bellissima storia. Quando non avevo la possibilità di leggere, non vedevo l'ora di tornare a casa per potermici fiondare nuovamente fino ad arrivare ad esserne proprio subordinata. Questo per dirvi che il livello di coinvolgimento è veramente alto. Le scrittrici adottano uno stile semplice, molto scorrevole, con cui inscenano dialoghi molto accattivanti e frizzanti. La storia, seppur poco realistica, è strutturata bene e alterna momenti divertenti a momenti più delicati. Ella è un personaggio che mi è piaciuto veramente tanto per la sua forza e per il suo carattere tosto e non ho avuto problemi ad entrare in sintonia con lei. I momenti con Reed mi hanno intrattenuta e strappato qualche sorriso. Reed è veramente un grandissimo bastardo all'inizio, ma alla fine vi farà ricredere. Tutti i Royal vi appassioneranno e vi incuriosiranno con i loro casini e i loro impicci. Il finale vi farà restare a bocca aperta e imprecare come non mai, ma soprattutto vi farà desiderare ardentemente avere il secondo libro tra le mani. 


                         
   
Livello di sensualità: 3/5
Livello di umorismo: 2/5
Finale: Sì Cliffhanger





4 commenti:

  1. Ciao Nicky,
    sono felice che anche tu l'hai letto per farti un'opinione tua. E' la cosa migliore quando un libro è sulla bocca di tutti per decidere se ci piace o no.
    Anch'io come te l'ho apprezzato molto e gli altri due capitoli della serie non sono da meno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susy mi é piaciuto veramente tantissimo *-* Sono curiosa di scoprire come si evolverà la storia tra Reed e Ella:)

      Elimina
  2. Ciao Nicky! Bellissima recensione! Ho sentito parlare tanto di questo libro, sia in positivo che in negativo. Non è il mio genere, ma forse potrebbe comunque piacermi e l'ho capito quando ho letto che a te ha creato dipendenza. Mi ha incuriosito questa cosa e mi hai convinto a dargli un'opportunità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria:),
      ti giuro che non riuscivo a smettere di leggerlo. Fai benissimo a dargli un'opportunità ;)

      Elimina

Il vostro pensiero è importante ◕‿◕
Lasciate un commento e vi risponderò con piacere ❤